PREMIOInternazionale “Compasso volante” su architettura e sostenibilità: Amg Energia nella giuria che valuterà i progetti degli studenti universitari

compasso volante
compasso volante

Amg Energia tra i partner del prestigioso premio “Compasso volante 2013 – Ettore Zambelli”, una competizione tra i progetti di studenti universitari sui temi della progettazione architettonica, della sostenibilità del progetto edilizio ed impiantistico, del corretto utilizzo delle risorse energetiche nata dalla collaborazione tra la scuola di ingegneria edile del Politecnico di Milano e importanti  università europee ed asiatiche.

L’edizione di quest’anno – la quindicesima – si svolge a Palermo, da oggi sino a mercoledì 2 ottobre. Amg Energia è uno dei partner del premio assieme al Politecnico di Milano (polo territoriale di Lecco), all’Università degli studi di Palermo, all’università giapponese di Kogakuin, al Politecnico di Singapore, all’Institute of european studies di Macao.

Amg Energia fa parte della giuria che valuterà i progetti degli studenti candidati e assegnerà il riconoscimento mercoledì 2 ottobre al termine di un workshop che si svolgerà nella sala Capitò della facoltà di Ingegneria (viale delle Scienze, edificio 7) a partire dalle ore 9. Il tema di quest’anno è “Città nascoste. Cultura e scienza tra Est e Ovest” con l’obiettivo di progettare un luogo dove cultura e scienza possano essere promossi e sviluppati ma soprattutto convivere. Verrà presentato, infatti, il progetto di un edificio multifunzionale per il villaggio di Coloane a Macao, che risponde a questa filosofia.