Premio Letterario Giuseppe Tomasi di Lampedusa, tra gli ospiti Giancarlo Giannini e Noemi

La cerimonia avrà luogo a Santa Margherità di Belice il prossimo 4 agosto. Alla conduzione del Premio, Roberta Giarrusso e Nino Graziano Luca

Giancarlo Giannini

La magia di un libro, l’incanto di una sera sono le linee guida  della quindicesima edizione del Premio Letterario Internazionale Giuseppe Tomasi di Lampedusa, che quest’anno ha incoronato vincitore lo scrittore Fernando Aramburu per il romanzo Patria(Guanda Editore).  A sessant’anni dalla prima pubblicazione de Il Gattopardo, Santa Margherita di Belìce si prepara ad accogliere lo scrittore basco e nomi importanti del panorama italiano, volti noti del cinema, della televisione e della musica. L’appuntamento con la cerimonia di consegna del premio avverrà sabato 4 agosto (ore 21) in piazza Matteotti.

Sul palco della città agrigentina, cara a Tomasi di Lampedusa per averle dedicato pagine immortali, la cantante Noemi, una delle voci più graffianti e intense del panorama musicale italiano, con all’attivo 6 album e collaborazioni di rilievo (tra cui Vasco Rossi, Gaetano Curreri, Fiorella Mannoia). L’artista, attualmente impegnata nelle principali città italiane nella promozione del suo ultimo album La Luna (Sony Music)contenente il brano “Non smettere mai di cercarmi”, con cui ha gareggiato alla 68° edizione del Festival di Sanremo, interpreterà alcuni dei suoi brani più famosi.

Ospite d’onore l’attore Giancarlo Giannini che leggerà alcuni passi tratti dal romanzo Il Gattopardo. L’attore, che con la Sicilia ha un legame assai profondo, nella nostra isola girò nel 1972 uno dei suoi film più noti Mimì metallurgico ferito nell’onore diretto da Lina Wertmuller. Giannini ha proseguito la sua carriera artistica con altre pellicole ambientate in Sicilia: Paolo il Caldo di Mario Vicario, Giovanni Falcone di Giuseppe Ferrara, Palermo-Milano Solo Andata di Claudio Fragasso, La stanza dello scirocco di Maurizio Sciarra, Vipera di Sergio Citti e tante altre ancora.

 Nel corso della serata anche le Atmosfere Armoniche del jazzista e compositore siciliano Giuseppe Milici, che renderà omaggio alla Sicilia eseguendo con la sua armonica alcune delle intramontabili colonne sonore scritte per il cinema d’autore.

La cerimonia del Premio commenta – Franco Valentisindaco di Santa Margherita di Belìce –celebra la cultura della nostra terra: letteratura, musica e teatro si fondono con sapienza per far vivere al pubblico del Tomasi di Lampedusa un’esperienza indimenticabile. La magia di un libro e l’incanto di una sera ricca di emozioni e spettacolo”.

La conduzione della XV edizione del Premio Tomasi è affidata al giornalista RAI Nino Graziano Luca, studioso del Il Gattopardo e direttore della Compagnia Nazionale di danza storica,e all’attrice di origini palermitane Roberta Giarrusso, che ha esordito nel 2001 a Miss Italia con il titolo di Miss Cinema di Sicilia ed oggi è tra i volti più noti della fiction made in Italy.

Ladirezione artistica della serata è di Onorio Abruzzo.

Il Premio Letterario Internazionale Giuseppe Tomasi di Lampedusa ha il patrocinio del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali.