PON Metro. Via ad attività formative per 40 comuni dell’area metropolitana

Si è svolto presso la Presidenza della Scuola Politecnica dell’Università degli Studi di Palermo il primo di tre eventi formativi legati al PON Metro “Città di Palermo” ed organizzati dal Comune di Palermo in collaborazione con la Fondazione FormAP e l’Università stessa.

Questo primo evento formativo si inserisce in un calendario di incontri collegati al percorso stesso del PON, che prevede un modello di erogazione di servizi, ai Comuni metropolitani, in tema di Agenda Digitale e Inclusione Sociale.

Il ciclo di eventi formativi è stato inaugurato con un incontro dedicato alla Pianificazione Territoriale Integrata e all’insediamento di specifici Tavoli Tematici utili ad avviare un percorso di co-design delle piattaforme digitali e di condivisione tra il Comune di Palermo e i Comuni Metropolitani. All’evento hanno partecipato circa 100 funzionari dirigenti di 40 Comuni della Città Metropolitana di Palermo.

Hanno aperto i lavori l’Assessore all’Innovazione, Gianfranco Rizzo, e l’Assessore alla Cittadinanza Sociale, Agnese Ciulla e il Prof.Maurizio Carta, i quali hanno illustrato le dinamiche territoriali della Città Metropolitana. Presenti all’evento ANCI Sicilia attraverso il suo Segretario Generale, Mario Emanuele Alvano, e il Sindaco di Ventimiglia di Sicilia, Antonio Rini, che ha esposto il sistema di cooperazione tra Comuni nel “Patto di Ventimiglia”. La Regione Siciliana, rappresentata da Patrizia Picciotto, ha partecipato all’evento attraverso un contributo del Dipartimento alla Programmazione in materia di Agende Urbane e sulla politiche di sviluppo delle cosiddette “aree interne”. Sono intervenuti anche l’Arch. Mario Li Castri, Coordinatore del Comitato Tecnico di Gestione del Programma e i docenti dell’Università di Palermo, Ignazio Vinci  e Massimo Attanasio.

Il Prossimo appuntamento con i responsabili tecnici dei Comuni della Città Metropolitana è previsto per il 7 Febbraio prossimo, giornata in cui si entrerà nel vivo dei servizi al cittadino previsti dal PON Metro e propedeutica all’insediamento dei Tavoli Tematici del 14 febbraio.

“Questo momento formativo – afferma il Sindaco Leoluca Orlando da un lato consolida ulteriormente il percorso di co-progettazione avviato con l’interesse di tanti comuni e dall’altro avvia un interessante percorso volto a creare piattaforme informatiche a servizio dei cittadini e l’implementazione di azioni di inclusione sociale rivolte alle fasce disagiate”.

L’importanza del lavoro di rete fra le diverse Amministrazioni comunali è stato sottolineato dagli Assessori Ciulla e Rizzo, secondo i quali “per la prima volta le nostre amministrazioni hanno la possibilità di lavorare fianco a fianco, con la qualificata regia dell’Agenzia per la coesione territoriale, per obiettivi condivisi in un percorso che unisce innovazione e inclusione.”