venerdì, 12 Agosto 2022
spot_img
HomesportPodismo: Mezza Maratona Città di Enna a Boumalik e La Monica

Podismo: Mezza Maratona Città di Enna a Boumalik e La Monica

Tutto secondo copione alla X Mezza Maratona Città di Enna, che si è svolta sul circuito dell'autodromo di Pergusa

A vincere sono stati Abdelkrim Boumalik (Atletica Canicattì) e Angela La Monica (Marathon Caltanissetta). Copione rispettato ma solo nell’epilogo finale. Pomeriggio caldo, poca umidità e un finale di gara con temperature più mitigate.  Ad alleviare la calura, anche una doccia “volante” posizionata lungo il percorso e rifornimenti di acqua, “pit-stop” quanto mai graditi e necessari per i partecipanti, viste le temperature con le quali si è gareggiato.

La gara

Quattro giri da 4.950 metri ciascuno, oltre ad una variante di 1.297 all’interno del circuito automobilistico della R.N.S. del lago di Pergusa; lo start alle 18.30, novità (almeno per quest’anno) di una manifestazione che, a causa della pandemia, mancava dal 2019 e che, anche quest’anno (programmata a marzo) stava rischiando di saltare.

Gara maschile con due protagonisti Boumalik e Giuseppe Privitera (Monti Rossi Nicolosi) su tutti. Il 55enne marocchino (campione europeo nei 5000 no stadia della sua categoria) ha duettato per buona parte della gara con l’atleta 33enne (vincitore dell’ultima Maratona di Catania) fino a quando lo stesso ha dovuto alzare bandiera bianca ritirandosi. Per Boumalik, gli ultimi 6 chilometri sono stati un monologo in solitaria verso la vittoria, con un crono di 1h15’52. Seconda piazza per il regolarissimo Pietro Paladino (Team Francesco Ingargiola) in 1h18’44, terzo lo junior Andrea Bellofiore (Siracusatletica) autore di una gara d’attacco, tutta cuore e muscoli.

Spettacolo e pathos nella gara al femminile che ha avuto in La Monica e Bilello le protagoniste assolute. Sempre insieme per l’intera gara, intente a controllarsi a vicenda, le due atlete si sono presentate sul rettilineo finale spalla a spalla e quando i più pensavano ad un arrivo in tandem, lo sprint dettato da Angela La Monica che ha trovato impreparato e forse sorpresa la più giovane avversaria. Per le due atlete buoni crono, entrambi abbondantemente sotto i 90 minuti (rispettivamente 1h28’50 e 1’28’54). Terza autrice di una gara praticamente “letta ed interpretata” molto bene Simona Sorvillo (Trinacria Palermo) in 1h35’50. 

Quasi 300 gli atleti al traguardo, tra questi l’arrivo più bello quello di Silvia Furlani (atleta affetta da sclerosi multipla) che iniziata la sua “camminata” intorno alle 14 ha chiuso i 21,097 della mezza dopo poco  quasi 5 ore e trenta minuti. Per la friulana, un gradito ritorno in quel di Pergusa, dopo l’edizione del 2019.

Ottima l’organizzazione dell’Atletica Enna, ricco il ristoro finale preparato e a marchio di Campagna Amica della Coldiretti. Prodotti del territorio, alcuni dei quali anche a chilometro zero per le premiazioni di categoria e l’annuncio, da parte dell’assessore allo sport di Enna, Dante Ferrari, del probabile ritorno, dal prossimo anno, di una gara podistica di livello ad Enna. Per quanto riguarda la mezza, il 2023 dovrebbe tornare nella sua collocazione abituale di metà inverno. 

Nel corso delle premiazioni finali, sono anche state assegnate le maglie Oro (la speciale classifica individuale che somma partecipazioni e tempi delle gare del circuito del Grand Prix Sicilia). Tra gli uomini conferma per Abdelkrim Boumalik, tra le donne indossa per la prima volta la speciale canotta, Letizia Sucameli (Polisportiva Atletica Mazara) ieri quarta.  Podio anche per la speciale classifica “Donatori Avis”, sul gradino più alto Pietro Paladino, seguito dai fratelli Azzolini (UltraRunning Ragusa), Cosimo e Vincenzo. Il Grand Prix regionale di mezze maratone si ferma per la pausa estiva, riprenderà il prossimo 2 ottobre da Cefalù con la quarta edizione del Trofeo Maratonina Perla del Tirreno.

Classifica uomini

  1. Abdelkrim Boumalik (Atletica Canicattì) 1h15’52
  2. Pietro Paladino (Pol. Team Francesco Ingargiola)  1h18’44
  3. Andrea Bellofiore (Siracusatletica) 1h19’04
  4. Antonio Pavano (Floridia Running) 1h21’54
  5. Michele Galfano (Polisportiva Marsala DOC) 1h22’38

Classifica donne

  1. Angela La Monica (Marathon Caltanissetta) 1h28’50
  2. Maria Grazia Bilello (Universitas Palermo) 1h28’54
  3. Simona Sorvillo (Trinacria Palermo) 1h35’50
  4. Letizia Sucameli (Polisportiva Atletica Mazara) 1h40’49
  5. Gina Anna Maria Leone (Athlon Ribera) 1h41’18
CORRELATI

Ultimi inseriti