Piero Melissano, art director di Almax Magazine

Dopo le collaborazioni con il Giornale Cittadino Press e l’Agenzia Stampa Aspapress, per Piero Melissano - PM Management Group Production/Film Production - arriva un nuovo incarico

Almax Magazine
Piero Melissano - PM Management Group
Piero Melissano – PM Management Group

Piero Melissano, della PM Management Group Production/Film, persona nota per la sua dinamicità, fermezza e intraprendenza, inizia, assieme al suo team giornalistico, un cammino verso il progetto Almax Magazine, con sede a Modena.

Si tratta di un modo un po’ diverso di intendere il web. Un portale con un profilo valoriale che, si riflette nella veste grafica, ideata, curata, orientata, pianificata e non casuale. Una finestra che si affaccia sull’informazione, sull’intrattenimento, sulla cultura, che scava nei personaggi e nell’arte, al fine di costruire una tela di contenuti e colori, dove ritrovare semplicità, unità e socialità.

Una rivista virtuale, sfogliabile, una grafica ad hoc, con un piglio attraente, dove si coglie la libertà editoriale e una direttrice di marcia: costruire una voce unica che racchiuda dissimili realtà, capace di includere approcci e temi diversificati. Pagine che raccontano il mondo dell’arte e degli artisti, affrontando altresì tematiche sociali.

Alessia Marani
Alessia Marani

Il progetto conosciuto da molti, come ALMAX (abbreviazione del nome e del cognome della sua fondatrice, Alessia Marani), prende vita e si realizza, grazie al piglio volitivo della Marani, donna capace, intelligente, indipendente che, vive la sua vita, assumendo incarichi di responsabilità professionale, capace di conquistare il pubblico.

A piccoli passi, con grande umiltà, Alessia è riuscita ad utilizzare energie, professionalità, entusiasmo e vivacità e a scalare la via del successo. Se il termine “donna” deriva dal latino, dŏmĭna “signora, padrona”, una ragione ci sarà. Alessia, nasce come cantautrice, le sue poesie diventano canzoni. Poeti ed artisti vari, si mettono in gioco in un favoloso mondo sperimentale, dal quale non si può non rimanere affascinati. Alessia considera arte tutto ciò che la emoziona, mettendo in primo piano la musica. Nella vita di tutti i giorni, oltre ad essere un’informatica ed una fan dell’arte, la Marani è anche madre di una bambina.

«Dopo il partenariato col Giornale Cittadino Press, testata giornalistica online e con l’Agenzia Stampa Aspapress – dichiara Piero Melissano -, iniziare un percorso di collaborazione con Almax Magazine, assieme al team giornalistico: Francesca Currieri, Marina Brugnano, Pippo Carollo e con la collaborazione di Jack Gallo, assumendo il ruolo di Art director, mi gratifica e mi da contezza della qualità delle relazioni e dell’arricchimento culturale e che ognuno può ottenere da ogni percorso. Non abbiamo ancora consapevolezza del risultato, ma abbiamo la certezza che, la collaborazione con Almax Magazine, andrà oltre i singoli contenuti e sarà la risultanza di un progetto indivisibile e di una identità autentica. Alessia Marani (continua Piero Melissano), è una donna dinamica, che si circonda di anime affini ed è aperta ad ogni forma di collaborazione. Noi – conclude Melissano -, in questo percorso ci siamo e siamo pronti ad accettare le sfide che tale collaborazione comporterà. Ringrazio Alessia per l’opportunità, con l’auspicio che alla linea di partenza, possa convergere la linea di arrivo».

«Collaborare con Almax Magazine – dichiara la giornalista Marina Brugnano – è un’opportunità che saluto con favore. Ho sempre puntato la mia attività giornalistica al sociale e alla divulgazione dell’arte, punti di forza che ritrovo nel percorso di Alessia Marani. Alessia infatti, attraverso il web ed il social web, rivolge l’attenzione al cambiamento, riuscendo ad abbattere, con l’utilizzo delle tecnologie telematiche, le distanze delle differenti realtà, consolidando la sua presenza sul Web e raggiungendo un’affidabilità concreta, riconosciuta dai motori di ricerca e dagli utenti. Per poter cambiare occorre una rivoluzione culturale e tanto impegno. Questa – conclude Marina Brugnano – è la nostra scommessa».

Nel racconto, pur sintetico di Alessia Marani, non posso non aggiungere il mio pensiero. Ho avuto modo di conoscere Alessia e di interloquire con lei. Sono bastate poche battute per comprendere la sua semplicità, professionalità e i valori in cui crede. E’ proprio vero, l’arte unisce e mitiga i lati oscuri e contrastanti. Il linguaggio universale dell’arte, parla con il cuore e si rivolge al cuore. Spero che dall’arte, dalle sua capacità di agire sulle emozioni, sui bisogni, si potrà pervenire ad mondo diverso, lontano dal sottobosco della violenza, dai soprusi e dalle ingiustizie. Un mondo cioè, proteso al rispetto e alla solidarietà.

Il motto di Alessia è “Web Revolution!”

Dalla Sicilia, all’Emilia Romagna, nella percorrenza della strada che ci condurrà ad Almax Magazine, la nostra parola d’ordine sarà: “Web Revolution!”

Print Friendly, PDF & Email