martedì, 7 Dicembre 2021
spot_img
HomeSiciliaPer la VII Giornata europea dei parchi letterari, ad Aliminusa un viaggio...

Per la VII Giornata europea dei parchi letterari, ad Aliminusa un viaggio a Soprana con la poesia di Battaglia

Un percorso che si svolgerà il 23 ottobre, in occasione degli eventi della “Giornata Europea dei Parchi Letterari”

Sabato 23 ottobre, in occasione della Giornata Europea dei Parchi Letterari, il Comune e la Consulta Giovanile di Aliminusa organizzano un viaggio nel territorio attraverso la poesia di Giuseppe Giovanni Battaglia.

Un viaggio a “Soprana” che è la parte più a vista dal paese. Viaggiare con mente e corpo che è quello che avviene leggendo la poesia di Giuseppe Giovanni Battaglia, circondati dall’atmosfera di Aliminusa e dalle bellezze della valle del fiume Torto delimitata del Monte San Calogero e dalla splendida riserva naturale “Bosco Favara e Granza”.

È proprio in questi territori che il poeta Giuseppe Battaglia, inteso dai compaesani con il nome di Piddu, trae l’ispirazione per la maggior parte dei suoi versi.

Le prime tre raccolte poetiche, esclusivamente in dialetto siciliano, sono già il segno indelebile di come il poeta fosse un tutt’uno con il territorio; la narrazione dei luoghi decantati nelle sue poesie, le tematiche di denuncia allo sfruttamento del proletariato che avveniva nei campi di Aliminusa, sono il quadro perfetto della condizione del territorio e di chi, con fatica, trovava da vivere in esso.

A conferma di ciò basta leggere Soprana, poesia della raccolta La piccola Valle di Alì, emblematica della capacità di Battaglia di catturare istantanee del paesaggio e della vita vissuta al suo interno e racchiudere questi momenti con l’inchiostro di pochi significativi versi. È una sensibilità innata, quella del poeta, anche di saper raccontare con grande eleganza stilistica i temi più crudi, come le denunce riguardanti il maltrattamento dei territori. Esempio perfetto ne è la poesia L’ira del pastore, un contenitore di rabbia e disprezzo verso i proprietari terrieri che hanno distrutto un territorio così bello e diversificato pensando semplicemente al proprio tornaconto.

L’impegno sociale e ambientale della poesia di Battaglia, rende la sua poetica molto attuale, ha anticipato di oltre vent’anni il tema della distruzione ambientale che noi oggi viviamo come protagonisti contemporanei di una crisi climatica senza precedenti e dalle future conseguenze inimmaginabili. 

La poesia di Battaglia, compagna di viaggio attraverso il territorio di Aliminusa, rende il viaggio qualcosa di unico. Lo scopo del Parco Letterario “Giuseppe Giovanni Battaglia”, sito in Aliminusa, è di proporre questa unicità per godere un percorso di “viaggio totale”, scandito dai ritmi della poesia di Piddu Battaglia all’insegna della riscoperta del territorio e dei valori delle persone che lo vivono, nel rispetto dell’ambiente.

CORRELATI

Ultimi inseriti