Parte da piazza Verdi il Giro della Sicilia Tour. Lo start sabato 20 giugno

Giro della Sicilia Tour
LOCANDINA Giro della Sicilia Tour

Il Giro della Sicilia Tour è il nuovo evento cicloturistico per far scoprire la Sicilia pedalando a testa alta immersi nella natura e nella cultura millenaria, ideato e realizzato dal Gs Mediterraneo PRO, e che si aggiunge alla gara agonistica rinviata al prossimo ottobre a causa dell’emergenza sanitaria. 

5 tappe in 5 giorni per girare la Sicilia vissute da 15 ciclisti, invitati dagli organizzatori, per mettere a punto il tour che sarà proposto a livello internazionale dal 2021.

Partenza da Palermo prevista per sabato 20 giugno alle 7.30 da piazza Verdi, al cospetto del teatro Massimo, per arrivare a Menfi come prima tappa. Si attraversano poi le province siciliane disegnando un percorso che incrocia la storia dell’isola. 

Dal trapanese all’ennese, dal siracusano al catanese e al messinese, per poi rientrare al punto di partenza. Un itinerario capace di mostrare le mille sfaccettature, i diversi colori, sapori e profumi di una terra multiforme, affascinante e dalle tante anime. 

Tra i partecipanti anche l’ex PRO Giampaolo Caruso di Avola (ONCE, Lampre, Ceramica Flaminia, Katusha), già testimonial del Giro della Sicilia giunto alla terza edizione.  

“Abbiamo voluto dare un segno positivo di ripartenza dell’attività economica e sociale, puntando come sempre sulla valorizzazione di un territorio che, nonostante le difficoltà dei collegamenti con il resto dell’Italia e del Mondo e le tantissime criticità storiche e post Covid, restituisce un’esperienza unica ed indimenticabile. È il momento dell’azione ovvero il tempo di mettere velocemente in atto le tante idee che abbiamo, in modo da essere da impulso per il nostro territorio. Una regione che dal punto di vista turistico ha tutto quello che serve per rappresentare un’eccellenza nel panorama internazionale a patto che si metta il tutto a sistema. Noi proviamo attraverso la bici e con i nostri eventi a collegare e a creare una regia unica del nostro territorio”. Dichiarano Marco LampasonaGuido Grasso e Giovanni Sabella del direttivo del GS Mediterraneo PRO.

Il Giro della Sicilia Tour è organizzato grazie al supporto della Cantina Planeta per i servizi di Ospitalità, di Nuova Sport Car per i mezzi di supporto tecnico, di Sport & Nutrition che curerà l’integrazione alimentare dei partecipanti e dei tanti Comuni attraversati che attenderanno l’arrivo dei partecipanti (Palermo, Menfi, Acate, Noto, Randazzo) e di Logic One per il supporto nella comunicazione web e social.

“Un’iniziativa di mobilità sostenibile al servizio della promozione turistica quella del GS Mediterraneo. Vivere le bellezze di Palermo e della Sicilia nel rispetto dell’ambiente è una scelta dolce e forte di vivibilità e salute”, ha detto Leoluca Orlando, sindaco della Città e della Città Metropolitana di Palermo.

“Lo sport è sicuramente il protagonista di questa nuova fase di allontanamento dall’angoscia e dalle restrizioni della pandemia; è vera ripartenza se riparte lo sport. Questa iniziativa, già di per sé coraggiosa ed entusiasmante, la dice tutta sulla caparbietà degli organizzatori e sul loro viscerale attaccamento alla nostra meravigliosa terra di Sicilia. Sport e turismo, connubio imprescindibile e vincente”, il commento di Corrado Bonfanti, sindaco di Noto.

“Accogliamo con entusiasmo l’iniziativa del Gs Mediterraneo che vede Menfi come prima tappa. Nel nostro territorio si snoda un gioiello lungo 17 km di Pista ciclabile riconversione di parte della vecchia linea ferroviaria dismessa Castelvetrano-Sciacca con lo scopo di offrire ai visitatori un turismo eco-compatibile. Il passaggio del Giro della Sicilia Tour offre la possibilità di far conoscere un territorio di rilevante interesse turistico, storico, ed archeologico”, questa la dichiarazione di Marilena Mauceri, Sindaco di Menfi.