Parco della Salute – Inaugurata la struttura intitolata a Livia Morello | FOTO

Palermo, 18.12.2016 – E’ stato inaugurato questa mattina il Parco della Salute intitolato a Livia Morello, figlia del giornalista e caporedattore TGS Angelo Morello, scomparsa per una cardiopatia nel 2011.  8.000 mq, situata a pochi metri dal Nautoscopio, la struttura porta lo slogan “Gioco e sport per tutti! Nessuno escluso!”

Altalene, dondoli, scivoli innovativi a portata dei disabili. L’inclusione sociale è accessibile a tutti i bambini che ne vorranno usufruire. Dopo una lotta di 2 anni a causa della burocrazia e di 9 mesi per edificarlo, il parco è stato inaugurato poco dopo le 11 di questa mattina. Grazie ad un accordo con il Comune è presente anche una postazione di bike-sharing video sorvegliata e verrà inoltre garantita una sorveglianza notturna ad opera della KSM per proteggere i giochi e le strutture dai vandati e dai malintenzionati.

“È sicuramente un giorno bello per Palermo, per noi e la squadra che ci ha permesso di essere qui – dichiara Daniele Giliberti, amministratore delegato di ViviSano Onlus e ideatore del parco della salute –. Riqualificare questa grande area urbana che versava in uno stato di abbandono è stato il nostro primo obiettivo, l’area sarà in nostra gestione per 8 anni. Miglioreremo ulteriormente ciò che riguarda il parco, un grazie sincero va alle aziende sane del territorio, all’amministrazione Comunale e alle 60 associazioni che hanno contribuito con una spesa di circa 200.000 euro nella realizzazione di quest’opera”.

Presente inoltre uno sportello di ascolto psicologico gratuito, dei professionisti saranno a disposizione dei bambini o dei genitori che vivono situazioni complicate; una valvola di sfogo gratuita per chiunque ne voglia usufruire. “I bambini del territorio che avranno bisogno di attenzioni particolari – conclude Giliberti – potranno contare su uno sportello di ascolto psicologico proprio perché il parco deve essere un luogo piacevole per il benessere psicofisico. Ricordiamo che il parco è una struttura green: l’energia elettrica è sia fornita dall’illuminazione pubblica che da una serie di pannelli solari che contribuiranno ad abbattere i costi di gestione”.

“Un plauso va a tutti coloro che si sono impegnati per donare un luogo che contribuisce a garantire un cambio culturale per la nostra città – dichiara al GCPress il Sindaco Leoluca Orlando – “insieme si può! Oggi abbiamo dimostrato che Livia vive nei sorrisi di tutti noi, nei giochi dei ragazzi e nella Porta Felice (situata di fronte il parco – ndr) che porta il nome di un valore sociale. Questa città sta cambiando, la struttura è una tessera del mosaico che ripercorre ciò che di positivo è stato fatto fino ad ora. Giorno 28 saremo la prima città Italiana a mettere a disposizione dei palermitani delle vetture del car-sharing destinate a diversamente abili, tutto questo in previsione di “Palermo capitale italiana dei giovani 2017”.