Pallanuoto, il TeLiMar a Bologna vince ai rigori e vola in finale

Il Club dell’Addaura scoprirà sabato chi sfiderà per la promozione in A1 tra RN Camogli e Pescara PN

Telimar, vittoria a Bologna

Vittoria ai rigori per il TeLiMar, che a Bologna batte il President per un complessivo 12-10 in gara 2 della semifinale play-off del Campionato Nazionale di Pallanuoto Maschile di Serie A2.  Il Club dell’Addaura, dopo aver vinto in casa sabato scorso, vola così direttamente in finale, dove il 22 giugno sfiderà una tra RN Camogli e Pescara, che dovranno ancora vedersela in gara 3 sabato 15 giugno. Vincono meritatamente, pur se soffrendo, i ragazzi allenati da Ivano Quartuccio alla Piscina Longo dello Stadio Dall’Ara del capoluogo emiliano. Grande equilibrio nei primi due tempi, con i palermitani che vengono fuori nel terzo parziale, ma soffrono il rientro degli uomini di Risso che nell’ultimo quarto rimontano le tre reti di svantaggio. Al termine dei tempi regolamentari finisce 8-8, con un cinque metri parato da Lamoglia a Cocchi. L’estremo difensore del TeLiMar è attento anche ai rigori, che con due errori degli emiliani – uno parato dal portiere napoletano e l’altro tirato fuori –, consegnano la finale al team del Presidente Marcello Giliberti.

Partono agguerriti come da aspettative i padroni di casa, che vanno a segno dopo 1’17 di gioco con Bruzzone. I ragazzi messi in vasca da Quartuccio, però, non sono da meno e rispondono 24” dopo con Lo Cascio per l’1-1. Prosegue in batti e ribatti, con Pozzi che va in goal in più a 4’05 per il 2-1 e Tabbiani che rimette il punteggio in parità sul 2-2 su uomo in più. Il primo quarto si chiude sul 3-3 per le reti di Bruzzone a 6’54 in superiorità e di Fabiano a 1” dalla sirena.

Equilibrato anche il secondo tempo, con il President che prova a scappare, grazie alla doppietta di Marciano in più a 6’07 e a 4’25 a uomini pari; il TeLiMar, però, è in partita e risponde con Migliaccio a 3’44 e con Tabbiani che, rimasto solo in attacco, non sbaglia e batte Dusan per il 5-5 a 52” dal termine del parziale.

La seconda metà del match vede emergere la qualità di gioco degli ospiti, che rifilano un parziale complessivo di 5-0, portandosi sul 5-8 con le reti di Lo Cascio dal centro a 4’27, Tabbiani a 3’44 e Saric che indisturbato entra nel tabellino a 56” dal termine del tempo. Sul 5-7, un grande Lamoglia para un rigore a Cocchi fischiato per fallo di Migliaccio su Moscardino.

L’ultimo tempo è cruciale e gli uomini di Quartuccio non riescono ad arginare la rabbia degli emiliani, che arrivano ad agguantare il pareggio dell’8-8 con Baldinelli a 6’57, Pasotti a 4’41 e Pozzi a 2’18. Il TeLiMar sul finale contiene i padroni di casa, ma non concretizza e deve giocarsi il tutto per tutto ai rigori.

Questa la sequenza: Marciano (President) goal, Saric (TeLiMar) goal, Pozzi (President) parato, Tabbiani (TeLiMar) goal, Baldinelli (President) fuori, Di Patti (TeLimar) goal, Cocchi (President)  goal, Fabiano (TeLiMar) goal. Risultato finale di 10-12. 

Da registrare le espulsioni per limite di falli per Galioto (TeLiMar) e Dello Margio (President), entrambi nel terzo tempo.

Marcello Giliberti, Presidente TeLiMar: «È stata una vittoria sofferta, ma meritata. Partita equilibratissima per i primi due tempi; poi, un allungo nostro sul terzo tempo ci ha portato sul +3, che, però, non siamo riusciti a concretizzare nell’ultimo quarto. I bolognesi sono rientrati in partita, portandosi sull’8-8. Ai rigori abbiamo fatto al differenza, aggiudicandoci questa gara 2 che ci proietta in finale, ancora non si sa se contro il Camogli o il Pescara. In ogni caso, è stato una partita maschia, leale, ben giocata e di alto livello con una grande prestazione da parte di tutta la squadra».

Parziali: 3-3; 2-2; 0-3; 3-0.

Superiorità: President Bologna 3/11 e un rigore parato; TeLiMar 3/10.

Il Tabellino

President Bologna: 1.Dusan, 2.Gadignani, 3.Bruzzone (2), 4.Baldinelli (1), 5.Moscardino, 6.Dello Margio, 7.Marciano (2), 8.Belfiori, 9.Pasotti (1), 10.Pozzi (2), 11.Cocchi, 12.De Simon, 13.Bonora  –    Allenatore: Marco Risso

TeLiMar: 1.Lamoglia, 2.Tuscano, 3.Galioto, 4.Di Patti, 5.Occhione, 6.Lo Dico, 7.Giliberti, 8.Saric (1), 9.Lo Cascio (2), 10.Tabbiani (3), 11.Fabiano (1), 12.Migliaccio (1), 13.Sansone   –   Allenatore: Ivano Quartuccio

Arbitri:Domenico Rotondano di Salerno e Marco Piano di Genova

Risultati della seconda giornata:

(A) 4^ sud PESCARA* – 1^ nord RN CAMOGLI 11-9

(B) 3^ sud LATINA* – 2^ nord TORINO 81 13-5

(C) 4^ nord VELA NUOTO ANCONA – 1^ sud CAMPOLONGO HOSPITAL RN SALERNO 4-13

(D) 3^ nord PRESIDENT BOLOGNA – 2^ sud TELIMAR Palermo 10-12 (8-8 al quarto tempo)

* posizione determinata dalla differenza reti generale

Finali playoff promozione: 22 e 26 giugno ed ev. 29 giugno

vincente A (gara 3 sabato 15/06) – TeLiMar

Campolongo Hospital RN Salerno – Latina

Print Friendly, PDF & Email