sabato, 4 Febbraio 2023
spot_img
HomePalermoPalermo, ripuliti i portici di piazzale Ungheria

Palermo, ripuliti i portici di piazzale Ungheria

Si è svolto ieri mattina un intervento di pulizia straordinaria e di decoro a piazzale Ungheria.

Nonostante l’area venga monitorata e ripulita spesso dalle maestranze RAP, l’azienda su richiesta dell’amministrazione comunale ha effettuato un ulteriore intervento prevedendo oltre al servizio di spazzamento manuale, quello meccanizzato (con l’ausilio di una spazzatrice), di una autobotte, di un motocarro per il ritiro di rifiuti di ogni genere. Oltre al lavaggio dei portici ed al ritiro degli ingombranti, si è provveduto alla sanificazione di tutto il perimetro con l’utilizzo di 12 litri di disinfettante per la pavimentazione.

Quest’area soffre della presenza di clochard e di diversi bivacchi da parte di ragazzi che ha come conseguenza la presenza, a poche ore dagli interventi di RAP, di nuovi rifiuti abbandonati di ogni genere, anche organici, escrementi solidi e liquidi.  

Oltre agli interventi programmati su piazzale Ungheria, RAP ieri mattina è anche intervenuta per ripristinare il decoro in via Volturno, via Pignatelli Aragona, via Mariano Stabile e Piazza San Francesco di Paola dove erano presenti diverse discariche.  

«L’Amministrazione comunale di concerto con la circoscrizione e i rappresentati del comitato di Piazzale Ungheria sta avviando per l’area indicata un progetto di riqualificazione del piazzale che coinvolge non solo le attività sociali e la polizia municipale ma anche le attività commerciali  – dichiara l’amministratore unico di RAP Girolamo Caruso – .Occorre che vi sia da parte di tutti un coro di indignazione e di rifiuto collettivo verso questi comportamenti barbari e di degrado che sono dannosi da più punti di vista;  ben vengano le azioni di riqualificazione e messa in sicurezza dell’area. Da parte di RAP non mancherà il nostro contributo,  per quanto di nostra competenza, con attività di pulizia e supporto per la riqualificazione dell’area».

«Ringrazio la RAP – dichiara l’assessore alla rigenerazione urbana, Maurizio Carta – per l’intervento incisivo che ha visto l’azienda impegnata sotto i portici di Piazzale Ungheria a supporto delle prossime iniziative per restituire quel luogo alla bellezza e alla sicurezza per i cittadini come più volte sollecitato dal Comitato Piazzale Ungheria».

«L’emergenza rifiuti richiede costante attenzione da parte dell’amministrazione comunale – aggiunge  il Sindaco di Palermo Roberto Lagalla – ma soprattutto serve collaborazione da parte dei palermitani, perché il mantenimento del decoro urbano dipende dalle azioni quotidiane di ciascun cittadino. Fa rabbia vedere Piazzale Ungheria sommersa dalla spazzatura, nonostante i numerosi interventi della RAP, io stesso ho incontrato i rappresentanti del Comitato di Piazzale Ungheria raccogliendo le loro legittime sollecitazioni. Ancora una volta ringrazio le maestranze della RAP per l’intervento di pulizia straordinaria realizzato ieri e mi auguro che i cittadini vogliano avere cura di uno spazio così centrale per la nostra città».

L’iniziativa si inquadra in una più generale disamina delle criticità  che affliggono il centro storico, interessato da abbandoni al proprio interno, che sarà oggetto di discussione in una imminente riunione richiesta da RAP anche alla presenza della Polizia Municipale, dell’assessorato all’ambiente e delle attività produttive e con tutti quegli attori che possano contribuire ad individuare  misure di prevenzione e controllo del territorio affinché non vengano vanificati gli sforzi di RAP  che quotidianamente interviene nel centro storico cittadino.  

In foto: operai RAP in azione a Piazzale Ungheria 

AGGIORNAMENTO AL 25 GENNAIO 2023

Ecco la dichiarazione congiunta degli assessori Giuliano Forzinetti e Maurizio Carta in riferimento ai lavori che si sono svolti ieri mattina per la messa in sicurezza e ripristino dell’illuminazione e dei punti luce e di manutenzione di una porzione del terrazzo di copertura dei portici portici di piazzale Ungheria. L’intervento, finanziato ed eseguito da privati congiuntamente alle maestranze di AMG, rientra all’interno di un programma di riqualificazione dell’intera area.

“Sin dal nostro insediamento abbiamo avviato un percorso di condivisione degli interventi, insieme alle realtà produttive della cittá, al fine di accelerare l’attuazione della nostra agenda politica. Fondamentale importanza riveste la riqualificazione di determinate aree, un tempo salotto della cittá, che versano da diverso tempo in una situazione di degrado intollerabile, sappiamo che gli interventi di pulizia straordinaria e di messa in sicurezza svolti in questi giorni non sono risolutivi, ma costituiscono l’innesco di un processo di rigenerazione che continueremo a portare avanti con il Comitato Piazzale Ungheria e tutti coloro che vorranno contribuire alla rinascita di questa parte importante della città”.

CORRELATI

Ultimi inseriti