venerdì, 21 Gennaio 2022
spot_img
HomesocialePalermo per la prima volta ha una donna Prefetto.

Palermo per la prima volta ha una donna Prefetto.

prefettoPalermo, 05.08.2013 – Oggi, il neo Prefetto di Palermo Francesca Cannizzo si è insediata ufficialmente ed ha incontrato i giornalisti in Prefettura. La Cannizzo, 59 anni di origine catanese, la cui nomina è stata decisa dal Consiglio dei Ministri nei giorni scorsi, è arrivata a Palermo dopo avere lavorato nelle prefetture di Torino, Siracusa e Venezia e ricoperto l’incarico di Prefetto a Catania dal 2011 e ancor prima a Ragusa e Grosseto. Francesca Cannizzo subentra ad Umberto Postiglione che ha lasciato il capoluogo per diventare capo del Dipartimento per gli Affari interni .

“Sono siciliana e sono onorata di servire una terra così  bella. – ha detto il neo Prefetto ai giornalisti – Ogni città vive situazioni diverse ed in continuo mutamento per questo è difficile confrontare le mie esperienze pregresse.”  Per risolvere i problemi della città, secondo la Cannizzo: “Il metodo non può essere altro che quello del confronto, della verifica, della mediazione del comprendere prima di assumere decisioni, anche se il nostro tempo e la complessità delle situazioni impone che ci sia una rapidità nelle soluzioni”

Sempre oggi, S.E. il Prefetto si è recata a Palazzo delle Aquile ed ha incontrato il Sindaco di Palermo, Leoluca Orlando ed il Presidente del Consiglio Comunale Totò Orlando. “Il Prefetto Cannizzo ha una grande esperienza di lavoro a servizio delle Istituzioni nelle città siciliane – ha detto il Sindaco – e sono certo che porterà a servizio di Palermo questa esperienza e la passione con cui ha svolto il proprio compito. A nome della Giunta e del Consiglio Comunale, ma anche a nome personale, desidero augurarle un proficuo lavoro e ringraziarla per aver accettato un incarico certamente gravoso”.
“Sono molto felice – ha invece detto il Prefetto Cannizzo – perché ho incontrato quello che è da oggi anche il mio Sindaco, poiché risiederò a Palermo. Con l’Amministrazione comunale in tutte le sue articolazioni,
lavoreremo con un grande spirito di collaborazione per affrontare i tanti problemi della città, nell’interesse di tutti i cittadini.”

Ninni Ricotta

 

CORRELATI

Ultimi inseriti