Palermo in Danza: al Parco Villa Pantelleria l’XI edizione tra stage con maestri e coreografi da tutta Europa

dal 24 al 30 agosto 2020

Parco Villa Pantelleria
Parco Villa Pantelleria

Dal 24 al 30 agosto torna “Palermo in Danza”, stage internazionale sull’arte della Danza giunto alla sua XI edizione, progetto ideato e diretto da Santina Franco che si svolgerà, come da tradizione, all’interno di Parco Villa Pantelleria a Palermo (Vicolo Pantelleria, 10).

Grazie alla sua conformazione e ai grandi spazi in cui poter lavorare in tutta serenità, ancor di più quest’anno, il Parco Villa Pantelleria, bene sequestrato alla mafia confermatosi negli anni luogo in cui la legalità incontra la Cultura e la formazione professionale, si presta a diventare, ancora una volta, cittadella della danza dove poter studiare con grandi maestri e coreografi internazionali in sicurezza e nel rispetto delle norme di restrizione legate al contenimento della diffusione del Covid-19.

Due gli ambiti, Danza Classica e Danza Contemporanea, in cui si svolgeranno le lezioni e le masterclass in programma e che vedranno impegnati 250 allievi, con oltre 350 frequenze ai corsi (alcuni allievi hanno scelto di frequentare più corsi), e 8 maestri provenienti da tutta Europa. Valore aggiunto di questa edizione l’introduzione di un laboratorio teatrale condotto dall’attrice Lucia Sardo.

Per la Danza Classica giungeranno a Palermo Elisa Scala (Accademia Teatro alla Scala – Milano), Christiane Marchant (European School of Ballet – Amsterdam), Oliver Matz (direttore Tanz Akademie Zürich – Zurigo).

Per la Danza Contemporanea saranno presenti Giovanni Napoli (Staatstheater Augsburg – Augusta, Germania), Xanthe van Opstal (Gaga People Israel – Amsterdam), Nicola Monaco (Akram Khan Company – Londra), Giovanni Di Palma (Freelance Maitre e Assistente Marco Goecke – Cannes) e Davide Bombana (Coreografo, Direttore Corpo di Ballo Teatro Massimo – Palermo).

Rispondendo all’esigenza primaria della sicurezza e della salvaguardia della salute comune i numeri di questa edizione, sia quelli relativi agli studenti che frequenteranno le classi di studio sia quelli relativi alle presenze dei professionisti, sono stati ridotti senza con ciò intaccare il livello di professionalità offerto, priorità assoluta di ogni edizione della manifestazione.

In quest’ottica le lezioni si svolgeranno da lunedì 24 a venerdì 28 agosto, per un totale di 12 lezioni al giorno in un arco temporale di circa 12 ore, più le 5 masterclass in programma nel weekend, in cinque diversi spazi allestiti all’interno del Parco, predisposto con tutti i dispositivi di sicurezza (tra cui dispenser di liquido disinfettante, santificazione fra una lezione e l’altra, locandine con relative note informative e di sicurezza affisse in tutti i punti in cui si svolgeranno le attività di studio e performative, auto certificazioni come da disposizioni nazionali).

Non ci sarà il Gran Galà finale di Danza Soirèe de Danse, nell’ottica di evitare assembramenti, ma alcuni momenti di lezioni dimostrative aperte solo ai genitori degli allievi, l’ultimo giorno dello stage, e alcune esibizioni, in assolo e in duo, di Alessandro CascioliEmilio Barone, Yuriko Nishira, danzatori del Corpo di Ballo del Teatro Massimo di Palermo, Giovanni Napoli e Cosmo Sancilio della compagnia Staatstheater Augsburg.

«In un anno così difficile – dichiara Santina Franco, direttrice di Palermo in Danza – ho avuto molte perplessità sulla possibilità di potere realizzare l’undicesima edizione già pronta a febbraio, prima che scoppiasse la pandemia. Quando la situazione è tornata più serena ho pensato che era giusto dare soprattutto ai giovani speranza e, confrontandomi con le Scuole di Danza di Palermo, consapevole delle difficoltà che avremmo incontrato, ho deciso di provarci ricevendo il sostegno di tutti coloro che credono nel potere vitale della danza».

Tra gli altri artisti saranno presenti i musicisti Alberto ManiaciRiccardo Scilipoti e Giuseppe Ricotta che accompagneranno dal vivo al pianoforte tutte le lezioni di danza classica.

Palermo in Danza, progetto lanciato nel 2010, è anche una Compagnia di danza che, all’interno delle diverse sezioni di attività, mira ad offrire tutto l’anno a giovani ballerini siciliani, con vario background educativo, un’opportunità di crescita professionale attraverso coreografie di giovani talenti e coreografi di fama del panorama internazionale. Nel corso dell’edizione corrente dello stage saranno scelti, fra i partecipanti di quest’anno, alcuni danzatori da integrare nella Compagnia per la nuova produzione che avrà come coreografi Nicola Monaco, Giovanni Napoli, Alessandro Cascioli e Gaetano La Mantia, ideazione e regia Santina Franco.

Sarà possibile seguire le attività della XI edizione di Palermo in Danza attraverso i canali social nei profili Facebook e Instagram.