Palermo, getta 10 materassi per strada ma la Polizia Municipale lo ferma e lo sanziona

L'intervento è stato effettuato in via Maestri D’Acqua, nella zona di piazza Rivoluzione.

materassi
i materassi abbandonati - palermo

Palermo. La Polizia Municipale, giovedì mattina, grazie alla segnalazione di un cittadino, ha sanzionato un uomo che stava scaricando in strada dieci materassi, obbligandolo al ripristino delle condizioni igieniche del luogo. L’intervento è stato effettuato in via Maestri D’Acqua, nella zona di piazza Rivoluzione. 

Gli agenti del Nucleo tutela, vivibilità e igiene urbana, impegnati nel controllo del territorio finalizzato al contrasto all’abbandono incondizionato di rifiuti, hanno ricevuto la segnalazione pervenuta da un consigliere di circoscrizione al quale il cittadino si era rivolto pochi minuti prima, e si sono precipitati sul posto.

L’uomo, colto in flagranza di reato mentre gettava i materassi da un balcone, è stato identificato e sanzionato per un importo di 333,34 euro per violazione al regolamento comunale, obbligato a riportare in casa gli ingombranti e a smaltirli tramite una ditta specializzata. 

In un primo momento il numero di materassi aveva indotto gli agenti a pensare che si trattasse di un B&B. Invece, da accertamenti, è emerso che si trattava di una casa in cui, alla scadenza del contratto, sarebbe subentrato un nuovo affittuario.