Palermo. Condizioni disastrose delle strade, ancora segnalazioni dei cittadini

Piazzale Ungheria
Piazzale Ungheria

Riportiamo le segnalazioni, sulla disastrosa situazione in cui versano alcune strade cittadine, che il presidente dell’associazione Comitati Civici Palermo, Giovanni Moncada, ha inviato ai Servizi Comunali di competenza per la soluzione delle problematiche, segnalate, a loro volta dai cittadini.

Per quanto riguarda il quartiere Ballarò-Albergheria è stato segnalato:

  • via Chiappara al Carmine, che presenta un basolato rattoppato in modo estremamente pericoloso per i pedoni, con dislivelli e voragini che mettono a rischio la pubblica incolumità;
  • via delle Balate, anche questa con il basolato rimosso e sostituito da una colata di pece sottoquotata rispetto al livello della strada, con pericolo per i pedoni;
  • vicolo Castelnuovo, con le basole esagonali divelte e sostituite in modo approssimativo con palettate di pece sottoquotate che creano un notevole dislivello rispetto alla sede stradale, una trappola per i passanti;
  • piazza Casa Professa, luogo frequentatissimo dai turisti per la presenza di una delle chiese più belle della Sicilia, la cui pavimentazione appare distrutta in più punti, rendendo veramente degradato l’intero contesto e creando pericolo per i passanti.

Segnalata anche la presenza di profonde buche in via Trieste che risultano pericolosissime sia per i pedoni che per i conducenti di mezzi a due ruote, e per le quali si richiede un intervento tempestivo per la salvaguardia della pubblica incolumità, nonché i forti dissesti del marciapiede di via Malta, nei pressi di piazza Borsa, e del manto stradale di via Del Giudice, nel quartiere Albergheria, quasi completamente distrutti.

Alcuni residenti di via Tenente Giovanni Ingrao, zona Palazzo di Giustizia, hanno così espresso il proprio disappunto: A nulla servono le continue e costanti segnalazioni di abbandono rifiuti e i solleciti per avere dei controlli serrati: evidentemente ci meritiamo questo!Il dovere di un cittadino è quello di segnalare ma di fronte alla sordità delle Istituzioni è difficile continuare…la situazione in Via Tenente Ingrao /via Carlo D’Aprile è sempre terribile come potete vedere dalle foto allegate. A questo aggiungiamo la sporcizia anzi direi il “sudiciume” delle strade e il continuo e costante mancato ritiro da parte della RAP delle frazioni differenziate di qualunque tipo“.

Infine, è stata nuovamente segnalata la situazione di degrado in cui versa il camminamento sotto i portici di piazzale Ungheria, che presenta parecchi luminari di vetro cemento rotti, con serio pericoli per i pedoni, anche in considerazione della scarsa illuminazione, e per la quale si richiede immediata recinzione del sito e nel contempo l’esecuzione delle opere di ripristino.