Palermo: al via oggi la sesta edizione dei Classici in strada

Al centro dell'edizione di quest'anno il Decameron di Boccaccio con eventi che si snoderanno tra Ballarò, Danisinni e piazza Sant'Anna. A seguire, tutti gli appuntamenti

Decameron di Boccaccio nell'opera del pittore Waterhouse

Oggi, sabato 18 maggio, parte la sesta edizione de I Classici in strada con tre importanti appuntamenti in tre diversi quartieri e piazze della città (Ballarò, piazza Sant’Anna e Danisinni) dedicati al Decameron di Boccaccio, nella cornice di un lavoro biennale che le scuole hanno dedicato alla “Città”, in omaggio a Palermo Capitale della Cultura 2018 e che prosegue nella città delle Culture.

Il Decameron è uno dei libri-prospettiva, cioè, che dischiudono orizzonti di significato ampi per gli uomini di ogni tempo. Libro che diviene, nelle innumerevoli performance messe a punto dagli studenti di ogni età, un grande canovaccio da esplorare attraverso l’arte, la musica e il teatro, per renderlo un’esperienza globale che possa essere condivisa con tutti.

I Classici in strada è un vasto progetto di rete che dal 2013 unisce scuola, Università e associazioni impegnate a vario titolo in un lavoro comune di studio, lettura, scambio e azione sotto il patrocinio dell’USR Sicilia-AT Palermo e del Comune di Palermo

La parola della grande letteratura esce fuori dalle aule e dalle biblioteche per arrivare nelle strade, nei quartieri segnati da alto disagio sociale e dispersione, nelle carceri.

Il programma prevede: sabato 18 maggio alle ore 10.00-al piano della Cattedrale, Cassaro Alto, “Il Decameron a Ballarò“, con la parata delle scuole in strada; alle ore 16.00, a piazzetta Mediterraneo, “Dalla burla al bullismo: Calandrino e l’elitropia“- Teatro Forum a cura del Liceo Classico G. Meli, con la regia di P. Salatino.

Sabato 25 maggio- dalle ore 9.00 alle 11.30, alla Biblioteca Comunale, “Il mondo dei racconti. Dal Decameron alle mille e una notte“, a cura delle scuole “L. Radice”, “P. Puglisi”, “N.Garzilli –Trinacria”, regia di E. Ajovalasit; dalle ore 18.00 alle ore 20.00 al Circus Danisinni, “D’amore, d’astuzie e d’altre bizzarrie.
Le dilettevoli novelle di messer Boccaccio”
a cura del “Convitto Nazionale“, regia di S. Cicardo. A seguire, “A tutto volume” performance di teatro danza, a cura delle scuole secondarie superiori, coreografie di P. Veneziano.

Sabato 1 giugno – dalle ore 10.00 alle ore 12.00 – alla Biblioteca Comunale, “Chichibio cuoco e le gru”, teatro di marionette e recitazione a cura della scuola “A.De Gasperi“. Laboratori di A. Cipolla e R. Villanova; spettacolo di euritmia e recitazione a cura della”Libera Scuola Waldorf” ed infine ancora laboratori, curati da L. Apanasenko e A. Cipolla. Dalle ore 18.00 a piazza Sant’Anna, “A tutto volume” performance di teatro danza a cura delle scuole secondarie superiori con coreografie di P. Veneziano; successivamente“Decameron : i mille volti della città”
a cura delle scuole secondarie superiori con regia di E. Ajovalasit e P. Salatino.

Locandina Classici in Strada 2019
Print Friendly, PDF & Email