Palermo al Vertice. Lo sport si unisce contro l’indifferenza delle istituzioni – FOTO

dsc_4634-ninniricottaphotoPalermo, 11.10.2016 – 13 sport, 11 società sportive, 100 atleti presenti, 20 premiati, 18 anni l’età media. Questi sono alcuni numeri della manifestazione “Palermo al Vertice – SPORT AWARD 2016” che si è svolta ieri al circolo Telimar di Palermo.

L’unico numero indefinito è il grande potenziale umano-sportivo che la città di Palermo può e deve esprimere attraverso quei tanti ragazzi che giornalmente praticano con amore e dedizione il proprio sport, affrontando tanti sacrifici, e che hanno il grande sogno nel cassetto di partecipare alle Olimpiadi.

Giogio Lo Canto
Giogio Lo Canto

Palermo al Vertice è un Consorzio d’Eccellenza Sportiva che nasce  nei primi mesi del 2015 e che raggruppa tutte realtà sportive, cosiddette  minori, del capoluogo siciliano. A presiederlo è Giorgio Lo Canto, anche presidente della società sportiva di pallavolo maschile Volo International che milita, come unica squadra della sicilia occidentale, nel campionato di serie b nazionale.  “Ogni giorno – ha dichiarato Lo Canto al GCPress  – chi pratica lo sport in società sportive è costretto a sopportare il più totale abbandono da parte delle istituzioni. La Volo International è l’unica squadra di pallavolo a rappresentare i colori della nostra isola nel campionato nazionale. Sono rammaricato nel vedere che in mezza isola, oggi, c’è una sola squadra mentre nel passato la Sicilia è stata un bacino di atleti per le nazionali. Questo porta ad una evidente considerazione: la politica messa in campo dal governo nazionale nei confronti dello sport ed anche quella attuata dalle federazioni è del tutto errata. Palermo al Vertice – conclude Lo Canto – nasce grazie alla caparbietà e all’abnegazione di un grande uomo come Nello Russo che ha sempre creduto nello sport e che ha portato la Sicilia ai massimi livelli nella pallanuoto femminile“.

Nello Russo
Nello Russo

Nello Russo è un catanese doc, ma lui preferisce definirsi un siciliano doc. Amante dello sport, ha regalato alla città etnea con la sua squadra di pallanuoto femminile Orizzonte, la più blasonata sia in Italia che in Europa, ben 19 scudetti di cui 15 consecutivi, 2 Coppe Italia, 8 Coppe dei Campioni, 1 supercoppa d’Europa, un numero imprecisato di tornei internazionali ma soprattutto ha fornito la più folta rappresentanza di atlete alla nazionale italiana femminile di pallanuoto, il famoso Setterosa, non ultima Tania Di Mario reduce dalle olimpiadi di Rio.

Russo, presidente di Catania al Vertice e di Sicilia al Vertice, rilascia al GCPress l’intervista con la passione di chi lo sport lo vive con l’anima: “I consorzi nascono dall’unione di tutti gli sport per superare questa grande crisi che sta colpendo il mondo sportivo. Annaspiamo ma non ci arrendiamo, lo sport sta morendo ma noi riusciremo a salvarlo. Circa 5 anni fa nasce Catania al Vertice. Con somma gioia, abbiamo visto la grande partecipazione dello sport catanese al consorzio. All’inizio non è stato facile. Abbiamo dovuto far convergere su un’unica idea condivisa, senza mai perdere di vista il rispetto per le individualità, le tante realtà societarie, i diversi sport e anche i diversi interessi. Se vogliamo fare qualcosa per la nostra isola, bisogna che ognuno deve fare un passo indietro e avere l’umiltà di confrontarsi con gli altri per il bene comune ma soprattutto per la sopravvivenza delle società. Purtroppo – continua Nello Russo – degli sport, diversi dal calcio maschile di sere A o B, ci si ricorda solo ogni 4 anni durante le olimpiadi. Abbiamo creato Sicilia al Vertice con la convergenza di intenti di Siracusa, Ragusa ed Enna. Ancora mancano le società del messinese ma auspichiamo che presto si uniscano al nostro percorso. Speriamo che il Coni comprenda che lo sport ha bisogno di maggiore considerazione. Non attenzionare tutti gli sport significa offendere chi fa sport. Lo sport è vita e come tale va rispettato. Il risultato più grande di questo consorzio – conclude Russo – è la grande amicizia tra  catanesi e palermitani realizzata con grande rispetto e stima reciproca”.

Cinzia Valenti e Giovanni Faraci
Cinzia Valenti e Giovanni Faraci

Premiata anche la squadra femminile di calcio “Ludos“, che milita nella serie cadetta, accompagnata dalla presidente Cinzia Valenti, dall’allenatore Sergio Moschera, dal preparatore Giovanni Faraci e dal dirigente Gennaro Salvatore. “Ritorniamo a disputate per l’ennesima volta il  campionato regionale nonostante non siamo mai retrocesse – dichiara con amarezza al GCPress Cinzia Valenti. Spero che questa sia l’ultima volta che subiamo l’impossibilità a disputare  il campionato di massima serie per fattori economici. Stiamo cercando di trovare fondi, ma la situazione è sempre più complicata. È difficile insegnare ai giovani che ogni cosa si deve conquistare con sacrificio, con passione e dedizione e poi quando conquistano quel qualcosa dovere spiegare loro che non possono godere dei sacrifici a cui si sono sottoposti. Se parliamo di meritocrazia e poi non riusciamo a metterla in atto, non diamo un buon esempio. La delusione è grande, meritiamo di stare nella massima seriePalermo al Vertice nasce per sensibilizzare le istituzioni e soprattutto la regione sulle difficoltà delle società. Speriamo – conclude la presidente – che anche la società Palermo Calcio voglia, come le altre squadre della massima serie, apparentarsi con la nostra squadra così come ad esempio ha fatto da poco il Sassuolo con la locale squadra femminile”.

Gaspare Ganci
Gaspare Ganci

Esprime soddisfazione il presidente della Polisposrtiva Alba Gaspare Ganci: “Prenderemo un premio per le attività svolte dalla nostra polisportiva che si occupa di ragazzi portatori di disabilità. Tra i nostri atleti annoveriamo il campione del mondo Raffaele Di Maggio che ieri ha vinto anche i campionato assoluti Fidal. Ho sposato il progetto Palermo al Vertice  e sono felice che qualcosa si muova per lo sport in generale. Il consorzio ci ha aiutato a trovare sponsor per consentire ai ragazzi di gareggiare senza pesare troppo sul bilancio delle famiglie. Auspico – conclude Ganci – che una unione reale tra gli sport siciliani possa far comprendere alle istituzioni regionali che la Sicilia è ricca di atleti validi e in grado di portare alta la bandiera della nostra isola“.

Per l’assessore allo Sport Giuseppe Gini: “Un consorzio di club che lavora per la promozione dello sport nella città di Palermo è utile anche per aiutare l’amministrazione comunale a comprendere le necessità delle società. Sono felice che il Comune possa dare servizi sempre più all’avanguardia per promuovere lo sport“.

Tra i premiati anche l’ottantenne Fabio Rocca che ha reso grande la pallavolo agonistica palermitana.

A nostro parere, è fondamentale che le istituzioni si rendano conto che tutte le realtà locali sportive devono essere aiutate destinando loro più fondi e soprattutto concedendo quell’attenzione che meritano.

 

 

I Premiati

ATLETA TEAM Specialità Motivazione
SQUADRA AFT PALERMO SHARKS FOOTBALL AMERICANO Campioni d’Italia III Divisione – 2016
Natalia Accardo Palumbo Morrigans – ASD Palermo Cardinals FLAG FOOTBALL Eletta Migliore Giocatore di difesa del Campionato di Serie A Flag Football Femminile F3, votata da tutti i coach delle squadre
SQUADRA ASD LUDOS CALCIO Vincitrice Campionato Regionale Serie C
SQUADRA UNDER 17 TELIMAR PALLANUOTO Medaglia d’Argento alla Final Eight del Campionato Nazionale Under 17 di PN – Roma, 12-15 Luglio 2016
Emanuele Gaetani Liseo, Mirko Cardella, Eugeniu Zabolotni, Alberto Conti TELIMAR CANOTTAGGIO Medaglia di Bronzo ai Campionati Italiani Under 23 di Gavirate (VA) del 11-12 giugno nella specialita del QUATTRO DI COPPIA maschile
Emanuele Gaetani Liseo, Dario Cerasola TELIMAR CANOTTAGGIO Medaglia di Bronzo ai Campionati Italiani Assoluti di Ravenna del 25-26 giugno nella specialita del DUE SENZA maschile
Giorgio Giliberti, Davide Bignami, Pierpaolo Venora, Eugeniu Zabolotni, Andrea Muratore, Dario Cerasola, Emanuele Gaetani Liseo, Gaetano Armetta, tim. Emanuele Carta TELIMAR CANOTTAGGIO Medaglia di Bronzo ai Campionati Italiani Assoluti di Ravenna del 25-26 giugno nella specialita del OTTO con timoniere maschile
Giorgia Lo Bue CANOTTIERI PALERMO CANOTTAGGIO Medaglia d’Oro ai Campionati Mondiali Under 23 di Rotterdam del 21-26 agosto nella specialita del QUATTRO DI COPPIA Pesi Leggeri femminile
SQUADRA FUTSAL P5 Calcio a 5 femminile Promozione Massima serie nazionale – Serie A Elite
Costanza Verona A.S.D. G. Verga BASKET FEMMINILE Vice campione Mondiale con la nazionale Italiana under 17 ai campionati mondiali che si sono svolti in Spagna questa estate. Nella finale miglior realizzatrice per l’Italia con 13 punti.
SQUADRA HANDBALL KELONA PALERMO PALLAMANO Vincitori del Campionato Serie A2 Girone E e promozione in serie A1
Gabriele Saitta HANDBALL KELONA PALERMO PALLAMANO Atleta Nazionale Under 18 vincitore della medaglia d’argento al E.H.F. Championship Under 18 Division II a Kaunas (Lituania)
TEAM GM ACADEMY BASKET BASKET VINCITRICE CAMPIONATO REGIONALE DI PROMOZIONE PROMOSSA IN D
SQUADRA ELETTRONICA CICALA PALERMO PALLAVOLO MASCHILE PROMOZIONE DALLA SERIE B2 ALLA B UNICA NAZIONALE
FABIO ROCCA PALLAVOLO MASCHILE alla carriera nel compimento dei suoi 80 anni
NELLO RUSSO CATANIA AL VERTICE Presidente Consorzio Catania e Sicilia Sport al Vertice Presidente Consorzio Catania e Sicilia Sport al Vertice
TEAM POLISPORTIVA DILETTANTISTICA ALBA PALERMO Nuoto Campione Regionale di Nuoto
RAFFAELE DI MAGGIO POLISPORTIVA DILETTANTISTICA ALBA PALERMO Atletica Leggera medaglia d’oro sui 60 metri piani ai Campionati del Mondo di Atletica Leggera
Giuliana Di Bartolo Circolo Nautico Palermo Canoa campionessa d’Italia ai Campionati Italiani Universitari nel K2 metri 500