martedì, 21 Settembre 2021
spot_img
HomeappuntamentiOperetta: successo a Taormina per la 'Vedova allegra'

Operetta: successo a Taormina per la ‘Vedova allegra’

Ovazione e lunghi applausi ieri per “La Vedova Allegra”, l’operetta di Franz Lehar, coprodotta da Taoarte con la compagnia del teatro “Al Massimo” di Palermo, diretta da Aldo Morgante, nell’ ambito della rassegna “Anfiteatro Sicilia”, promossa dall’assessorato regionale al Turismo, Sport e Spettacolo e dall’assessorato regionale ai Beni culturali e dall’associazione Sensi Contemporanei, che e’ andata in scena ieri a Taormina. Oltre mille i presenti che, nella suggestiva cornice del teatro antico, hanno apprezzato l’esilarante performance di Umberto Scida che, oltre a curare la regia, ha interpretato il ruolo di Njegus. Hanno convinto con le loro straordinarie voci anche Susie Georgiadis (Hanna Glavari) new entry della compagnia del teatro al Massimo e Spero Bongiolatti(Conte Danilo), e si confermano talentuosi il soprano Isadora Agrifoglio e Francesco Tuppo.
“Sono soddisfatto e orgoglioso che anche l’operetta, dopo la Traviata e tutti gli altri spettacoli in programma nell’ambito di Anfiteatro Sicilia – commenta l’assessore al Turismo, Sport e Spettacolo, Anthony Barbagallo – abbia riscosso un grande successo. Abbiamo vinto una scommessa, puntando su spettacoli di alta qualita’ artistica e soprattutto sulla professionalita’ dei talenti siciliani. Adesso siamo pronti a programmare un ricco cartellone per il prossimo anno che presenteremo in tutte le fiere internazionali”. Allo spettacolo erano presenti, tra gli altri, il sindaco di Catania, Enzo Bianco, il vicepresidente dell’Ars, Giuseppe Lupo, il sindaco di Taormina Eligio Giardina, il segretario generale di Taorte.

CORRELATI

Ultimi inseriti