Oggi e domani torna a Palermo Avvinando WineFest

Tantissimi appuntamenti e novità nelle giornate di venerdì 11 e sabato 12 maggio. Apertura dalle ore 15 ai Cantieri Culturali della Zisa

vini
Avvinando WineFest

Due giornate dedicate interamente alle eccellenze enologiche e gastronomiche della Sicilia. Dopo il successo dello scorso anno torna Avvinando WineFestvenerdì 11 e sabato 12 maggio ai Cantieri Culturali alla Zisa, a Palermo.

La manifestazione, giunta alla settima edizione, vede il patrocinio della Regione Sicilia, degli assessorati regionali Agricoltura e Turismo e del comune di Palermo e si inserisce nel calendario delle manifestazioni inerenti il percorso Arabo-Normanno in occasione della nomina di Palermo Capitale della Cultura 2018. Tanti gli eventi ideati per raccontare il mondo del vino in modo semplice ed appassionante.
Presenti le più prestigiose cantine vitivinicole. Previsto un ricco programma di assaggi, degustazioni guidate e tanti momenti di approfondimento, tutti giocati sulla relazione tra enologia e cultura.

Avvinando è l’appuntamento che riunisce produttori, operatori del settore ed enoappassionati, ad una qualificata esposizione e degustazione di vini e spumanti nazionali e di alcune selezioni di champagne, diventando uno tra gli eventi di riferimento del settore vitivinicolo nel Sud Italia.

Ma Avvinando Wine Fest 2018 è anche un tour da esplorare tattilmente attraverso totem interattivi che permetteranno viaggi virtuali nel gusto e nel territorio siciliano tramite percorsi audio-visivi che proietteranno video, documentari, spot e altri materiali legati alla produzione e al territorio siciliano, grazie alla fitta programmazione di seminari, workshop e laboratori del gusto.

Si comincia oggi, venerdì 11 maggio, (a partire dalle ore 15) con l’apertura al pubblico nello spazio Tre Navate dei Cantieri Culturali alla Zisa. Alle 16 seminario “Vino, ambiente e salute”, nello spazio CRE.ZY PLUS del padiglione 10. Quest’anno lo spazio food di Avvinando sarà animato da otto grandi chef siciliani insieme ad otto cantine rinomate. I due chef stellati Giuseppe Costa (Il Bavaglino) e Tony Lo Coco (I Pupi) con i colleghi Gioacchino Gaglio (Gagini Social Restaurant), Carmelo Trentacosti (Cuvée du Jour), Gianni Lettica (Cortile Pepe), Giuseppe Costantino (Terrazza Costantino), Sarah Bonsangue (I Cucci) e Marco Garitta (Corona Trattoria) si esibiranno ognuno nello show cooking di uno dei loro piatti più noti in abbinamento ai vini delle cantine Baglio del Cristo di Campobello, Terrazze dell’Etna, Tasca D’Almerita, Donnafugata, Duca di Salaparuta, Guido Berlucchi, Principi di Spadafora e Planeta.
Gli show cooking sono aperti, previa prenotazione, ad un massimo di 30 partecipanti che avranno in degustazione un finger del piatto preparato e un calice del vino abbinato al prezzo di 10 euro.

Venerdì 11, dalle 15:45 alle 16:30, Marco Garitta proporrà la sua pasta bottarga e seppia; a seguire (16:45 – 17:30), maialino delle Madonie, fagiolo badda e verdure spontanee di Giuseppe Costantino; varietà di gnocchi di patate con ragù di maialino e tartufo nero con Carmelo Trentacosti (17:45 – 18:30); pane, panelle e baccalà di Tony Lo Coco (18:45 – 19:30).

Sabato 12apertura sempre alle 15. Alle 16 laboratori “Una meravigliosa storia lunga più di due secoli” presso lo spazio CRE.ZY PLUS, padiglione 10 con La Cuvée Brut: La maison Laurent Perrier racconta il “concetto di assemblaggi”, presentando “La Cuvée Brut” in formato Magnum; Millésimé 2007: l’espressione di una grande “annata”; GrandSiècle: frutto della selezione dei Millesimè per creare la cuvée “perfetta”. Alle 18:30 Vino & Design, Riesling “Il vino che nasce dalla luce”: Massimo Maccianti racconta il riesling.

Show cooking con Sarah Bonsangue, dalle 15:45 alle 16:30, che preparerà con fritto di calamari su patate schiacciate allo zenzero; Gianni Lettica (16:45 – 17:30) col suo gambero rosso scottato, soffice di patate e polvere di ricci; Gioacchino Gaglio (17:45 – 18: 30) con polpo e panelle;  Giuseppe Costa  (18:45 – 19:30) e le sue foglie d’aMARE.


Il costo del biglietto è 15 euro ed è acquistabile in loco. Ogni altra informazione è disponibile sul sito ufficiale della manifestazione (www.avvinandowinefest.it).

avvianando
Il programma della manifestazione