domenica, 16 Maggio 2021
spot_img
HomeevidenzaOccasione sprecata, dal San Nicola di Bari il Palermo FC torna con...

Occasione sprecata, dal San Nicola di Bari il Palermo FC torna con un solo punto

Peccato, il miglior Palermo visto in questo campionato si fa raggiungere negli ultimi quindici minuti dal Bari.

I rosanero dominano in quasi tutta la partita, ma il risultato finale è: Bari 2 – Palermo 2

Primo tempo: giocato da entrambe le parti in maniera molto agonistica con una lieve prevalenza dei rosanero, al 7° Nicola Rauti effettua un tiro molto insidioso ma Pierluigi Frattoli (portiere dei bianco -rossi) para miracolosamente.

Al 9° Alberto Pelagotti compie una delle sue mirabili imprese e para, in due tempi, un tiro pericoloso di Mirco Antonucci.

Al 26° altro tiro dei rosanero, da parte di Francesco De Rose, che viene parato mirabilmente da Frattoli.

Al 29° Mamadou Kanoute si procura un calcio di rigore per il suo atterramento in area di rigore del Bari. Si incarica del tiro Roberto Floriano che dal dischetto non fallisce. Palermo in meritato vantaggio.

Il goal di Roberto Floriano su calcio di rigore

Al 41° Kanoute sfiora il secondo goal, il suo tiro termina di poco alto.

Secondo Tempo: vedono sempre i rosanero prevalere sui bianco-rossi, per buona parte della gara.

Al 54° Mario Alberto Santana effettua un tiro che sembrava innocuo, ma batte mirabilmente Frattoli. Il Palermo si porta sul 2 a 0.

Esultanza dopo il goal di Santana

Al 75° il Bari insiste che insiste riesce ad andare in goal con Giovanni Mercurio e quindi riesce ad accorciare le distanze dai rosanero.

Al 77° il Palermo rimane in dieci per l’uscita di Alberto Almici per infortunio, Giacomo Filippi ha esaurito i cambi.

Da questo minuto in poi il Bari ci crede e si butta anima e corpo all’attacco e batti che ribatti allo scadere del secondo tempo va in goal con Marco Pezzotta, portando il risultato in parità.

Ripeto peccato, il Palermo si meritava la vittoria, in quanto ha giocato una delle sue migliori gare contro una formazione ostica, e per buona parte della partita ha giocato meglio degli avversari, non ci volevano quei quindici minuti giocati in dieci.

Forza Palermo sempre e comunque, alla prossima, al Barbera domenica 25 aprile, alle ore 17,30 contro la Cavese.

N.B. Le foto sono tratte dalla partita trasmessa da Eleven Sports.

CORRELATI

Ultimi inseriti