Naljorma Tsultrim Allione, scrittrice e insegnante buddhista, a Palermo per due giorni

Il 20 ottobre terrà una conferenza pubblica e il 21 un seminario workshop

Lama Tsultrim Allione
Lama Tsultrim Allione

Naljorma Tsultrim Allione, scrittrice e insegnante buddhista di fama internazionale, sarà ospite il 20 ed il 21 ottobre al Centro Buddhista Muni Gyana di Palermo.

Il Centro Muni Gyana di Palermo, nel segno del dialogo tra tutte le tradizioni buddhiste, nell’ambito del progetto “Ponti sottili” ospiterà la scrittrice e insegnante buddhista Tsultrim Allione, per una conferenza pubblica e per un seminario, il 20 ed il 21 ottobre, nella sede del centro in via Grotte Partanna n. 5.

Il primo appuntamento, il 20 ottobre alle 17:30 sarà la conferenza dal tema “Una sfida al caos globale: la saggezza dell’antica tradizione buddhista tibetana”, nel corso della quale Tsultrim Allione condividerà la sua storia di ricerca spirituale. Nata negli Stati Uniti sotto il nome di Joan Rousmanière Ewing, divenne nel 1970 una delle prime donne americane ad essere ordinate come monaca tibetana dopo l’incontro con il Karmapa (capo spirituale della scuola tibetana Kagyu).

Allione ha poi restituito i suoi voti monastici quattro anni dopo, si è sposata e ha dato alla luce tre figli, ma nel tempo è diventata una delle più importanti insegnanti laiche continuando i suoi studi sul buddhismo tibetano. Diverse sono le sue pubblicazioni tradotte in lingua italiana, tra le più famose “Nutri i tuoi demoni” (Mondadori) e “Donne di saggezza. Una via femminile all’illuminazione” (Astrolabio Ubaldini). Risaputa è la sua capacità di rendere chiari e pertinenti per il pubblico occidentale insegnamenti dell’antica tradizione buddhista tibetana.

Il secondo appuntamento il 21 ottobre, dalle 10:30 fino alle 12:30 e poi dalle 15:30 fino alle 17:30, con un seminario workshop sul tema “Il Mandala delle cinque Dakini”.

Il mandala nella tradizione buddhista tibetana è una mappa attraverso la quale il meditante accede ai livelli più profondi e sottili della mente. Le Dakini, invece, rappresentano i vari aspetti della saggezza femminile insita nella mente stessa. In questo seminario Tsultrim Allione esporrà in modo sintetico il Mandala delle Cinque Dakini, una pratica che unisce suono, visualizzazione e meditazione per contrastare le emozioni distruttive.

La conferenza pubblica è aperta a tutti ed è a titolo gratuito. Per il workshop di giorno 21, è consigliata la prenotazione preferibilmente entro il 10 ottobre al numero +39 327 0383805 oppure scrivendo una mail all’indirizzo  info@centromunigyana.it, chiedendo così informazioni sulle modalità di accesso al workshop. per la partecipazione al workshop e comunque necessario aver assistito alla conferenza pubblica.

Il Centro mette a disposizione per il giorno 20,  un servizio navetta di collegamento da Mondello    https://goo.gl/maps/if1tbs6xP322    al Centro Muni Gyana    https://goo.gl/maps/bW7efAUDt5L2  alle 16:30  e alle 17.

Print Friendly, PDF & Email