Musumeci nomina il nuovo Assessore ai Beni Culturali, è il giornalista palermitano Alberto Samonà

alberto samonà
alberto samonà

Il Governatore della Regione Siciliana, Nello Musumeci, ha finalmente sciolto la riserva sul nome del nuovo assessore ai Beni Culturali e all’Identità Siciliana: l’incarico andrà ad Alberto Samonà.

Samonà è palermitano, ha 48 anni, ed è un giornalista professionista e scrittore, appartiene ad una famiglia di architetti e studiosi della tradizione popolare siciliana, ed ha scritto e pubblicato numerosi saggi, oltre a ricoprire il ruolo di consigliere d’amministrazione della Fondazione Piccolo di Calanovella. Dal settembre 2018 è responsabile del settore cultura della Lega Sicilia.

“Dopo l’irripetibile stagione dei tecnici – dice il governatore Musumeci – Alberto Samonà è la giusta sintesi della militanza politica e della competenza professionale. Lo conosco da anni e sono certo che saprà svolgere con passione il ruolo che, d’intesa col suo partito, ho voluto affidargli”.

“Il Direttore Samonà è un nome che rassicura anche i più accaniti dubbiosi sulle intenzioni della Lega in Sicilia. Grande giornalista e uomo di cultura che abbiamo avuto modo di apprezzare nel suo impegno nella gestione culturale della Fondazione di Villa Piccolo e come capo di dipartimento cultura della Lega in Sicilia. Alberto Samonà si è contraddistinto per il suo impegno nella promozione del territorio e della cultura siciliana e il suo curriculum è già una garanzia per tutti i siciliani e per il nostro patrimonio storico e culturale. A lui, a nome di tutto il gruppo della deputazione regionale della Lega, va il nostro augurio di buon lavoro.”
Così i deputati regionali della Lega Sicilia per Salvini Premier: Antonio Catalfamo, Marianna Caronia e Orazio Ragusa.

“Il gruppo consiliare della Lega esprime le sue felicitazioni per la scelta di Alberto Samonà, da parte di Matteo Salvini e del segretario regionale della Lega Stefano Candiani, come assessore regionale ai Beni culturali e all’Identità siciliana. Il profilo di un siciliano noto nel mondo della Cultura, profondamente affezionato e orgoglioso delle sue radici siciliane. Un abbraccio affettuoso al neo assessore e gli auguri di un buon lavoro”. Il commento di Igor Gelarda e del Gruppo consiliare Lega Palermo.

La Fondazione Luigi Einaudi accoglie con piacere e soddisfazione la nomina di Alberto Samonà a nuovo assessore regionale ai beni culturali e all’identità siciliana della giunta Musumeci. “Alberto Samonà – dichiara il presidente Giuseppe Benedetto – è uno storico amico della Fondazione Einaudi e sono certo che saprà lavorare in continuità con quanto fatto dal compianto assessore Tusa per valorizzare l’enorme patrimonio culturale che rende la regione siciliana unica al mondo”.