Musica. Calandra & Calandra premiati a Napoli per il videoclip “Lu Matrimoniu”

Giuseppe Calandra, il sindaco Luigi de Magistris e Maurizio Calandr
Da sinistra il regista Baldo Messina, Giuseppe Calandra, il sindaco Luigi de Magistris e Maurizio Calandra
Da sinistra il regista Baldo Messina, Giuseppe Calandra,
il sindaco Luigi de Magistris e Maurizio Calandra

Continuano i Calandra & Calandra a riscuotere successo anche in campo nazionale. Il duo musicale alcamese dei fratelli Giuseppe e Maurizio Calandra, ha ricevuto il Premio Speciale per la Migliore Fotografia durante l’annuale edizione dei “CortiSonanti”, una tra le più importante manifestazioni nazionali, che si svolge a Napoli presso l’Auditorium Caivano Arte,  in materia di cortometraggi e videoclip musicali. Il Premio è stato consegnato dal Sindaco di Napoli Luigi De Magistris.

Fondamentale l’accoppiata Idea Video – Calandra & Calandra che hanno realizzato il videoclip “Lu Matrimoniu” sbaragliando la concorrenza di centinaia di video provenienti da diversi Paesi europei e piazzandosi, anche, al secondo posto assoluto nella categoria Videoclip, alle spalle di un videoclip prodotto in Inghilterra.

Grande soddisfazione anche per la squadra di Idea Video che ha realizzato il videoclip: il regista Baldo Messina, il direttore della Fotografia Fabio Messina, gli operatori di ripresa Valentino Genna e Gioacchino Lazzara e il direttore di produzione Amedeo Culotta. Ma il premio gratifica anche le oltre 150 persone, tra attori, comparse e ballerini che hanno reso possibile la realizzazione del videoclip che su YouTube, in pochissimi giorni, ha superato le 510.000.

Giuseppe e Maurizio Calandra, da sempre impegnato nel recupero e nella valorizzazione, anche in chiave contemporanea, di testi, musiche ed arrangiamenti che trovano ispirazione nelle radici storiche e musicali siciliane , spinti anche dalla soddisfazione per il premio ricevuto, non si fermano e presentano un nuovo progetto  per la realizzazione di un videoclip che ha per oggetto “la Leggenda di COLAPISCI ”, il cui set saranno Favignana e le isole Egadi.

Il progetto sarà realizzato grazie alla collaborazione ed al patrocinio dell‟Amministrazione Comunale di Favignana, dalla Casa Circondariale di Favignana e dell’ Area marina Protetta che ha accolto con attenzione ed entusiasmo la proposta dei due musicisti alcamesi.