A Monreale ultima notte bianca del ciclo “Notturnia 2016”

Ultimo appuntamento, sabato 10 settembre, nell’ambito di Notturnia 2016, ciclo di notti bianche organizzato dall’Associazione dei Commercianti di Monreale presieduta da Filippo Tusa.

Un progetto pilota che ha riscosso grandi consensi e al quale va il merito di avere acceso i riflettori sulle specificità del territorio, rendendo protagonisti, oltre ai monumenti, l’artigianato, la gastronomia, i talenti artistici locali e, soprattutto, la vitalità e l’energia degli esercenti, spina dorsale dell’economia monrealese.

La formula che ha caratterizzato le precedenti serate – tenutesi il 30 luglio e il 20 agosto scorsi – rimane invariata: degustazioni, musica, teatro, cultura e (ri)scoperta dei tesori artistici e architettonici per i quali la cittadina normanna è nota in tutto il mondo. Notturnia 2016 ultima serata

Invariate anche le facilitazioni offerte a residenti e visitatori: l’organizzazione, infatti, ha predisposto, già a partire dalla prima serata, posteggio e servizio navetta, entrambi gratuiti dalle 20:00 all’1:00,  per snellire il traffico e contribuire così alla riuscita delle iniziative, dal parcheggio Torres /Cirba fino a piazza Vittorio Emanuele e piazza Canale (via Arcivescovado sarà percorribile ad un solo senso di marcia).

Durante la manifestazione, i monumenti resteranno inoltre aperti fino alle 24:00, con possibilità di usufruire di guide gratuite: un’idea che ha riscosso notevole interesse tra i monrealesi e i turisti che hanno visitato il Duomo, il Santuario del Santissimo Crocifisso, il Museo Sezione Arte Sacra e lo Scalone Monumentale del complesso Guglielmo II.

La serata si aprirà alle 17:30 presso gli spazi prospicenti Palazzo Cutò, nel quartiere storico Ciambra, con una novità assoluta: la messa in scena, dopo tanti anni di assenza a Monreale, de “L’Opera dei Pupi”, precisamente dell’episodio nel quale Orlando e Rinaldo duellano per la bella Angelica, che ha incantato intere generazioni di spettatori, a cura dell’associazione “Brigliadoro” del maestro puparo Salvatore Bumbello; per i più piccoli, una farsetta comica tratta dal teatro popolare siciliano i cui protagonisti sono Nofrio e Virticchio; la serata proseguirà, a partire dalle 21:30, con un nuovo episodio del repertorio dell’Opera dei Pupi e una farsetta comica a sorpresa e si concluderà con la lettura di alcuni versi dedicati al puparo Enzo Rossi, scritti dalla poetessa monrealese Maria Sapienza.

A Benedetto Rossi, figlio di Enzo, il compito di presentare lo spettacolo, introdotto da un breve excursus sulla tradizione del teatro delle marionette a Monreale.

Grande spazio riservato agli artisti di strada, tra i protagonisti assoluti della prima edizione di Notturnia: largo Canale, dalle 19:00 alle 24:00, ospiterà parate di giocolieri, focolieri, trampolieri, mascotte, balli di gruppo e truccatori per bambini; per i più piccoli anche tanti premi e, in piazza Vittorio Emanuele,  giochi di fuoco e raduni.

Anche in quest’occasione, i commercianti offriranno i propri prodotti a passanti e visitatori : una degustazione di frutta e verdura è prevista in corso Pietro Novelli dalle 21:30 alle 24:00.

Per gli amanti della musica, jazz in piazza  Giuseppe Vaglica dalle 21:30 alle 24:00 e la chitarra classica di Gabriele Cassarà presso la Chiesa degli Agonizzanti dalle 22:00 alle 24:00; il “Duo Acustic” composto da Francesco Less e Valerio Frosini si esibirà invece in corso Pietro Novelli dalle 21:30 alle 24:00, mentre in piazza Guglielmo II , nelle stesse ore, sarà possibile ascoltare “Eleonora Militello & Stormy Weathers Blues”.

Ancora artisti di strada con “Sara Romano Due” in piazza Vittorio Emanuele dalle 21:30 alle 24:00; stessa location per il raduno di moto Vespa d’epoca a cura dell’Associazione “Vitti ‘na Vespa”; negli spazi di Villa Savoia, nella stessa fascia oraria, la musica del gruppo “Meat Pounder” e le rappresentazioni teatrali dell’associazione “Compagnia dei Normanni”.

Dalle 19:00 alle 24:00, inoltre, il centro storico ospiterà l’estemporanea d’arte “Notturnia 2016”, un omaggio alle peculiarità, agli scorci e agli angoli di Monreale.

Non mancherà la parentesi solidale, con “Un piatto per Amatrice”, spaghettata finalizzata alla raccolta di fondi da destinare ai terremotati del centro Italia, dalle 21:30 fino alle 24:00 in via Arcivescovado; nella stessa strada, l’esibizione della band elettropop “Francoforte Chiaramonte”.

“Alla riuscita della manifestazione, curata da Monreale Eventi – precisa Tusa – ha contribuito in modo determinante anche il direttore artistico Mario Micalizzi, al quale va il ringraziamento dei commercianti