Mondello, campionato europeo tavole a vela: azzurri al vertice primi Nicolò Renna e Giorgia Speciale

Giorgia Speciale
Giorgia Speciale

Giornata faticosissima per i 130 atleti e per gli organizzatori del Lauria oggi a Mondello nella penultima serie di regate per il campionato europeo di tavole a vela della classe Techno 2933 Plus. Quattro prove svolte dalle 11,30 alle 17 con gli azzurri protagonisti. Domani alle 11 due prove ancora per le donne e una per i maschi. Alle 17 la premiazione con il sindaco Leoluca Orlando e il presidente della Federvela, Francesco Ettorre.

Vento prima di ponente e poi maestrale in un golfo azzurro e sotto un caldo sole. Il campionato si tinge del tricolore. Alla netta dominatrice Giorgia Speciale di Ancona, si è aggiunto Nicolò Renna di Torbole balzato al comando a spese dei tre francesi che potevano contendergli un posto sul podio. Invece il diciassettenne gardesano, ha infilato un primo, un terzo e due quarti posti che lo vedono comandare il campionato ad una sola prova dalla fine.

Dietro Renna, il trittico transalpino: Tom Garandeau, Yun Pouliquen e Fabien Pianazza. “Sono stato attento – commenta il giovane trentino allenato dal palermitano Dario Pasta – a stare attaccato ai francesi e non dare loro possibilità di recupero. Una giornata di fatiche ma sono soddisfatto. Conti alla mano dovrei finire o primo o secondo”.

Tra i primi dieci anche due greci, due russi un altro francese e il secondo della pattuglia italiana, l’atleta di punta del Lauria, Giorgio Stancampiano.

Pressocchè imprendibile invece Giorgia Speciale, diciottenne anconetana, destinata a rappresentare l’Italia ad ottobre in Argentina alle Olimpiadi Youth. Ha ormai a due prove dalla fine, quelle di domani, un vantaggio tale sulla seconda, la greca Aikaterini Divari, da non temere per il titolo. Quinta l’altra azzurra, la sarda Enrica Schirru.