Mobilità. Giunta approva accordo Comune-Amat per uso “car sharing” in attività istituzionali

La Giunta comunale, oggi pomeriggio, ha approvato uno schema di convenzione tra il Comune di Palermo ed Amat per l’utilizzo delle autovetture del servizio “Car Sharing” per lo svolgimento delle attività istituzionali. L’accordo abbatterà, di fatto, i costi di gestione per l’amministrazione rispetto ad altre forme quali il renting o il leasing tradizionale e faciliterà lo svolgimento delle attività istituzionali, come ad esempio, quelle degli assistenti sociali o dei tecnici che svolgono sopralluoghi o verifiche nelle diverse zone della città.

L’uso di mezzi a basso impatto ambientale, a metano ed elettrici, offre inoltre un importante segnale del cambiamento di filosofia nella mobilità urbana.

“Anche nel funzionamento della macchina amministrativa – hanno dichiarato il sindaco Leoluca Orlando e l’assessore alla Mobilità, Giusto Catania – abbiamo voluto sostenere le auto condivise e la
mobilità sostenibile, valorizzando ancora di più i servizio del car sharing che a Palermo si pone ormai come autorevole alternativa di trasposto”