Mercati rionali, altri quattro si aggiungono alla lista per la riapertura parziale

mercato rionale
mercato rionale - palermo - foto web

Palermo. Il sindaco Leoluca Orlando ha firmato l’ordinanza, proposta dagli uffici delle attività produttive guidati dall’assessore Piampiano, che autorizza la riapertura parziale di altri quattro mercatini rionali oltre quelli già autorizzati la scorsa settimana.

Le nuove autorizzazioni riguardano i mercati del:
– Lunedì: Titone
– Martedì: Francia
– Mercoledì: Campania
– Giovedì: Zen

Questi potranno essere operativi a condizione che vengano attuate e rispettate tutte le prescrizioni in materia di contenimento del contagio, nonchè al vademecum informativo sul commercio al dettaglio nelle aree pubbliche.

I mercatini rionali saranno operativi dalla 7 alle 14 e l’accesso all’area mercatale dovrà essere contingentato e consentito ai soli clienti dotati di mascherine protettive e guanti all’ingresso di ciascun varco. Se sprovvisti saranno gli stessi operatori del mercato a consegnare ai clienti guanti e mascherine.

Per il sindaco, è “un ulteriore segnale di apertura, che segue la verifica dell’andamento dei mercati già autorizzati. Confidiamo come sempre nella collaborazione dei commercianti e nel comportamento responsabile dei consumatori perché le attività si svolgano in modo sereno e sicuro per tutti”.

“Dieci giorni fa l’Amministrazione aveva presentato alla città un piano di riordino dei mercatini che prevedeva il trasferimento del mercato di viale Campania alla Fiera. Prendiamo atto che l’Amministrazione, senza fornire alcuna motivazione, ha fatto marcia indietro e autorizzato il mercatino del mercoledì in viale Campania. Evidentemente i presidi e le proteste di questi giorni da parte degli ambulanti hanno fatto presa sull’Amministrazione. E’
chiaro a tutti che gli interessi che muovono queste realtà, compresi quelli elettorali, prevalgono sui diritti dei residenti, che da troppi anni subiscono in silenzio gli enormi disagi provocati da questi mercati. Con questa giravolta l’Amministrazione ha dimostrato per l’ennesima volta soggezione nei confronti degli ambulanti e scarsa attenzione per la
vivibilità e il decoro dell’VIII Circoscrizione”. Questa la dichiarazione del presidente della VIII Circoscrizione, Marco Frasca Polara.

Nel seguente link il comunicato diffuso lo scorso 19 maggio dove vengono indicate dettagliatamente le misure generali da adottare, le misure a carico del Comune e le misure a carico dei concessionari dei posteggi.

https://www.comune.palermo.it/noticext.php?cat=1&id=27533