venerdì, 12 Luglio 2024
spot_img
HomeSiciliaMediterraneo Jazz - terza edizione, dal 20 al 23 luglio al Parco...

Mediterraneo Jazz – terza edizione, dal 20 al 23 luglio al Parco archeologico di Selinunte

Il festival nato con Lelio Giannetto ritorna al Parco archeologico di Selinunte. La Selinùs marching band guiderà il pubblico fino ai concerti. In apertura, alle 21.30 l’Orchestra Creativa dell’Emilia Romagna e la Sicilian Music Crew. Dirige Fabrizio Puglisi

Ritorna il jazz nel cuore del Parco archeologico di Selinunte e recupera la sua essenza più autentica e antica, quella della contaminazione e del groviglio di essenze e suoni nati dai popoli in cammino. E’ dunque pronta a partire la terza edizione di Mediterraneo Jazz, festival di Curva Minore, nato dall’intuizione del contrabbassista Lelio Giannetto di cui hanno raccolto idee e fascinazione, la moglie Valeria e i figli Luca e Gabriele. Da giovedì (20 luglio) a domenica, quattro serate di musiche e sonorità diverse, che coinvolgono artisti e musicisti internazionali e valorizzano giovani musicisti siciliani.

All’interno di questa visione il festival ospita anche il progetto Suoni di Sicilia, promosso dall’Assessorato regionale ai Beni culturali, un focus sulla tradizione più autentica dell’isola, ovvero quella delle bande musicali; e in questo caso, proprio nel segno della contaminazione, ecco un abbraccio nuovo che unisce jazz contemporaneo e tradizione bandistica.

Il via sarà dato giovedì alle 21 con la Selinùs marching band che condurrà (anche il giorno successivo) il pubblico dall’ingresso lungo un percorso stabilito tra le antiche pietre  del Parco, fino al luogo dei concerti. Formano la band Edoardo Marraffa (sax tenore e sopranino), Tobia Bondesan (sax alto e soprano), Olivia Bignardi (clarinetto basso, sax alto), Andrea Ardizzone (sax soprano), Maria Merlino (sax baritono), Marco Ardizzone (tromba), Tommaso Miranda (sax baritono), Domenico Sabella (tamburo), Benedetto Basile (flauto traverso), Salvo Casano (rullante) e Luca Valenza (piatti).

Sarà poi la volta, alle 21.30, dell’Orchestra Creativa dell’Emilia Romagna diretta da Fabrizio Puglisi: è una nuova esperienza che vede un nucleo “modulare” di musicisti emiliani – attivo nell’ambito della ricerca e della sperimentazione dall’elettroacustica al pop più sofisticato – integrato da colleghi della Sicilian Music Crew, ensemble di recente formazione, imprevedibile e aperta all’improvvisazione dei singoli musicisti, a cui si è unita la contrabbassista Silvia Bolognesi: eseguiranno insieme brani che, sin dai primi anni 2000, Curva Minore aveva commissionato allo stesso Puglisi in vari contesti, dalla sonorizzazione dal vivo del film “Tabù” di Murnau fino ai “Frammenti” scritti per un ensemble ideato da Lelio Giannetto con, tra gli altri, Giancarlo Schiaffini e Stefano Zorzanello. 

LE PROSSIME TRE SERATE

La seconda serata del festival (21 luglio) si aprirà alle 18 con la conferenza-lezione Siciliani del Jazz – Palermo New Orleans solo andata, a cura di Gianmichele Taormina; poi la Selinùs marching band condurrà, al solo concert di Edoardo Marraffa, poi, ancora, alle 21.30 il duo formato da Fabrizio Puglisi e Francesco Cusa e alle 22.30 il duo OoopopoiooO

Sabato 22 luglio, debutterà alle 21.30  il MaMaSi trio, di Curva Minore, poi alle 22.30 il Radicetersa trio.

Si chiude domenica (23 luglio) con RADE, Paolo Angeli in solo alla chitarra preparata a 25 corde.

INFO E PRENOTAZIONI

www.curvaminore.org – tel. 329.3152030

BIGLIETTI € 12   – € 15  per il concerto di Paolo Angeli (23 luglio)

ABBONAMENTO  a 4 serate: € 55

La conferenza del 20 luglio alle 18, la Selinus Marching’ Band ed il concerto del 21 luglio al tramonto saranno a ingresso libero.

PROGRAMMA

20 luglio

SUONI DI SICILIA

Ore 21 | Suoni di Sicilia

Selinùs Marching Band

Edoardo Marraffa – sax tenore e sopranino

Tobia Bondesan – sax alto e soprano
Olivia Bignardi – clarinetto basso, sax alto

Andrea Ardizzone – sassofono soprano

Maria Merlino – sassofono baritono

Marco Ardizzone – tromba

Tommaso Miranda – sax baritono

Domenico Sabella –tamburo

Benedetto Basile – flauto traverso

Salvo Casano – rullante

Luca Valenza – piatti

Ore 21.30

Concerto| OCER- Orchestra Creativa dell’Emilia-Romagna & Sicilian Music Crew

OCER – Orchestra Creativa dell’Emilia-Romagna

Fabrizio Puglisi – pianoforte

Vincenzo Vasi – voce, theremin, elettronica
Valeria Sturba – voce, violino, theremin, elettronica
Edoardo Marraffa – sax tenore e sopranino
Tobia Bondesan – sax alto e soprano
Olivia Bignardi- clarinetto basso, sax alto

Silvia Bolognesi –contrabbasso

Sicilian Music Crew

Tommaso Miranda – sax baritono

Domenico Sabella – batteria

Maria Merlino – sassofono baritono

Luca Valenza – marimba

Salvo Casano – vibrafono

Benedetto Basile – flauto traverso

21 luglio

SUONI DI SICILIA

Ore 18 Siciliani del Jazz – Palermo New Orleans solo andata

ore19.30 | Selinus marching band

Ore 20.15 | Edoardo Marraffa solo – sax tenore e sopranino

ore 21.30 | Cusa – Puglisi duo (Francesco Cusa – batteria e Fabrizio Puglisi – pianoforte)

Ore 22.30 | OoopopoiooO Duo (Valeria Sturba – voce, violino, theremin, elettronica e  Vincenzo Vasi – voce, theremin, elettronica)

22 luglio

ore 21.30 | MaMaSi trio (Silvia Bolognesi– contrabbasso; Maria Merlino – sassofono baritono; Mariasole De Pascali –flauto traverso)

ore 22.30 | Radicetersa trio (Tommaso Miranda –sassofono baritono; Alessio Cordaro –contrabbasso; Domenico Sabella -batteria)

23 luglio

ore 21.30 | RADE – Paolo Angeli in solo – chitarra sarda preparata a 25 corde

CORRELATI

Ultimi inseriti