sabato, 27 Novembre 2021
spot_img
HomeappuntamentiL’incanto di Palazzo Alliata di Villafranca con la musica del coro Sancte...

L’incanto di Palazzo Alliata di Villafranca con la musica del coro Sancte Joseph

PALERMO – Palazzo Alliata di Villafranca è un incanto. Il settecento palermitano rivive nel fasto delle sue sale, tra mobili, arredi, oggetti e monili. Palazzo nobiliare di Palermo, nel centro storico, è perla preziosa della caratteristica Piazza Bologni.

coro2

L’edificio custodisce diverse opere artistiche di grande valore, come la celebre “Crocifissione” di Antoon Van Dyck, “La lapidazione di Santo Stefano” e “Il tributo della moneta” di Matthias Stom. I ritratti di famiglia impreziosiscono il Salone dei Musici. Attualmente il Palazzo è spesso cornice perfetta di mostre, letture, congressi ed eventi.

Ieri, sabato 9 gennaio, lo splendore di Palazzo Alliata e la musica armoniosa del Coro Sancte Joseph, diretto dal Maestro Mauro Visconti, hanno ricreato un’atmosfera raccolta e suggestiva. Il concerto, presentato da Nicolò Tomasello, ha visto la partecipazione del soprano Elisabetta Giammanco e del Maestro e pianista Mario Arcidiacono.

coro3

Un evento, che chiude il ciclo dei concerti natalizi del coro bagherese e saluta il nuovo anno all’insegna della buona musica. Verdi, Rossini, Mascagni, per poi passare a “Cantate Domino” di Valentino Miserach, a “Salve Regina coelitum” di Sgarlata e, infine, a due brani “Inno alla vita” e “Una colomba”, composti dallo stesso Mauro Visconti.

Il programma, che ha deliziato quanti erano presenti, si è concluso rivivendo il magico e, per alcuni, ormai nostalgico clima natalizio. “White Christmas”, brano un tempo definito dal suo ideatore Irving Berlin “la migliore canzone che chiunque abbia mai scritto”, ha chiuso la serata. Non è forse un caso: il messaggio del Coro Sancte Joseph, infatti, è l’invito a portare nel proprio cuore, ogni giorno del nuovo anno, quello spirito di pace e fratellanza, che contraddistingue il Natale.

 

 

CORRELATI

Ultimi inseriti