venerdì, 18 Giugno 2021
spot_img
HomeevidenzaLibri, tornano i gialli per i più piccoli di Carlo Barbieri: novità...

Libri, tornano i gialli per i più piccoli di Carlo Barbieri: novità e curiosità

Sicuramente ricordiamo di Carlo Barbieri, scrittore palermitano che vive a Roma, il suo primo libro Pilipintò – Racconti da bagno per siciliani e non, ed i successivi cinque gialli con protagonista il commissario Francesco Mancuso della Omicidi di Palermo, ma anche Uno sì e uno no, una raccolta di racconti gialli ma non solo, ed altre due opere umoristiche.

E da qualche tempo, oltre ai thriller e ai racconti umoristici, Barbieri, con uno straordinario ed inaspettato successo, ha inaugurato un filone di mini-gialli per bambini. Trattasi di due libri editi da Einaudi Ragazzi, il primo, Dieci piccoli gialli con una serie di 10 racconti a tema dedicati ai lettori più giovani con protagonista il piccolo Ciccio, ovvero Francesco. L’anno successivo, seguirà Dieci piccoli gialli 2, una seconda serie di mini-gialli, sempre per ragazzi con lo stesso protagonista; e da qui, la casa editrice EL/Einaudi Ragazzi venderà i diritti di traduzione di entrambi i libri per il mercato cinese.

“I due libri – commenta al GCPress l’autore Carlo Barbieri – hanno avuto un successo davvero inaspettato: il primo è best seller di categoria su Amazon, l’altro cresce pure, e tutti e due saranno pubblicati presto anche in Cina. Questo è il motivo per il quale la casa editrice mi ha proposto di dedicare una collana di racconti singoli dedicati interamente a Ciccio, il piccolo investigatore protagonista”.

Ed i primi due racconti escono proprio oggi, martedì 8 giugno.

In “Ciccio e la vendetta dell’immondizia abbandonata“, il giovane protagonista si mette all’opera per scoprire chi butta l’immondizia davanti la sua casetta al mare, e nello stesso tempo anche chi minaccia di far del male ai cagnolini della zona.

Nel racconto “Ciccio e il mistero dell’antifurto“, il piccolo investigatore Ciccio salva il posto di lavoro ad una ragazza e alle sue colleghe accusate ingiustamente di alcuni furti avvenuti all’interno di un negozio dove un abile ladro agisce neutralizzando il sistema antitaccheggio.   

Nei racconti e nei romanzi gialli di Barbieri, il filo conduttore è sempre Palermo con tutte le sue contraddizioni, con le sue bellezze architettoniche e naturali, la sua gente, e la sua grande ed invidiata tradizione culinaria. Ed in questo mese di giugno, le sorprese che ci riserva lo scrittore Barbieri non finiscono qui, a breve vi racconteremo di una nuova ed avvincente prossima novità, naturalmente da leggere.

CORRELATI

Ultimi inseriti