Lego days: al Forum Palermo Riccardo Zangelmi e le sue sculture di mattoncini

Per gli appassionati dei Lego un appuntamento da non perdere questo weekend

Riccardo Zangelmi e Goat Different

Sabato 9 e domenica 10 marzo arriva a Forum Palermo: LegoDays. La due giorni avrà come protagonisti genitori e bimbi che si misureranno nella creazione di opere utilizzando i mattoncini più famosi al mondo. Il primo giorno è dedicato alla realizzazione di sculture a tema libero (dalle ore 10 alle 13 e dalle 14.30 alle 19), la gara continua anche la domenica (10/13 e 14.30/16), a portare a casa la vittoria saranno tre partecipanti e cioè coloro che riusciranno a realizzare la scultura più bella e originale.

Lego Days, che si svolgerà in piazza Fashion (ingresso lato Uci), avrà come ospite e giurato d’eccezione Riccardo Zangelmi,il primo e unico LEGO® Certified Professional italiano (ce ne sono 16 in tutto il mondo), l’artista/scultore, nato a Reggio Emilia nel 1981, sarà presente a Forum Palermo la domenica dove porterà, per la prima volta in un centro commerciale, un innovativo format con i famosi mattoncini.

Il creativo Zangelmi non verrà da solo ma sarà accompagnato da due delle sue opere d’arte più note il coniglio Magic Bunny , alto 2 metri e composto da 108 mila mattoncini, e Goat different, la capretta a pois costruita con 38 mila mattoncini, entrambe le sculture saranno esposte all’interno di piazza Fashion.

La premiazione avverrà domenica alle ore 17.30, quando l’artista decreterà i tre vincitori ai quali verrà scattata una foto ricordo. Zangelmi realizzerà a partire da questa foto un mosaico personalizzato per i vincitori, naturalmente con i mattoncini LEGO.

Il centro commerciale, che è posizionato in un’area strategica del capoluogo siciliano, è facilmente raggiungibile sia dalla città che dalla provincia. Fondamentale per gli spostamenti di chi vive in centro città è la Linea 1 del Tram che parte dalla Stazione Centrale e raggiunge Roccella, la fermata del Tram si trova all’interno del parcheggio di Forum Palermo.

Print Friendly, PDF & Email