La vecchia dell’aceto, Belladonna, AL-FAWWĀRA, Symbolum: i nuovi eventi a Palermo con Tacus

Ecco gli appuntamenti in programma il 3, 5 e 6 settembre

symbolum - evento tacus a Palermo
symbolum - evento tacus a Palermo

Nuovo appuntamento con il ciclo “Luigi Natoli”. Giovedì 3 settembre TACUS ripropone LA VECCHIA DELL’ACETO, la passeggiata raccontata storico-letteraria su Giovanna Bonanno, nota e temuta assassina seriale palermitana. Amori, tradimenti e morte sullo sfondo di una Palermo settecentesca dalle tinte oscure e misteriose. Una vecchia megera, un veleno eccellente ed una storia tutta da scoprire tra il groviglio di vicoli e stradine del centro storico; un racconto itinerante per ripercorrere, tra realtà storica e finzione narrativa, nei luoghi dove si è consumata, la vicenda di uno dei personaggi più caratteristici e controversi del folklore panormita. Il raduno dei partecipanti è fissato alle ore 21:00, a Piazza della Memoria (già Via Giovan Battista Pagano, alle spalle del Tribunale). Il contributo a sostegno dell’iniziativa è di €3 soci TACUS – €5 non soci.

Sabato 5 settembre l’Associazione di promozione sociale TACUS Arte Integrazione Cultura propone un nuovo appuntamento con “BELLADONNA”, la passeggiata raccontata dal taglio storico-antropologico dedicata a medichesse, guaritrici di campagna, mammàne, streghe e avvelenatrici: un mondo al femminile che passa dalla raccolta, allo studio, alla sofisticazione delle erbe, in equilibrio perfetto tra il sanare e il maleficare. Dagli antichi ricettari, ai processi per stregoneria, un viaggio tra magia terapeutica e stregoneria, pratiche di guarigione e potenti
veleni. Sullo sfondo il Collegio medico e il temuto Tribunale della Santa Inquisizione. Il raduno dei partecipanti è fissato alle ore 20:45 a Piazza Santo Spirito (gradinata Mura delle Cattive). Il contributo a sostegno dell’iniziativa è di €3 soci TACUS – €5 non soci.

Sabato 5 settembre TACUS e Manuela Randazzo Guida Turistica Abilitata propongono una visita guidata alla scoperta dell’antico complesso architettonico della Favara o “Maredolce”, il castello da Mille e una notte, alle pendici di Monte Grifone. Da struttura militare a sollazzo regio, l’edificio è uno dei più rappresentativi esempi di architettura arabo-normanna, originariamente
affacciato su una grande e generosa peschiera e sul verde del Parco della Favara. Il raduno dei partecipanti è fissato alle ore 9:30 davanti l’ingresso al Castello presso vicolo del Castellaccio, 21. Il contributo a sostegno dell’iniziativa è di €10 soci TACUS – €12 non soci.

Sabato 5 settembre TACUS Arte Integrazione Cultura propone un ulteriore tour guidato, ideato e condotto da Valentina Molozzu, storica dell’arte e guida turistica autorizzata, alla scoperta dei messaggi che si celano nelle strutture architettoniche di matrice siculo – normanna, tra
numeri, simboli e geometrie. Situata all’interno dell’antico parco del “Genoard ”, la Cuba –
dall’arabo qubba, arco, volta – è il sontuoso palazzo voluto da Guglielmo II il Buono. Fulgido esempio di architettura d’età normanna e simbolo di una “koinè” euromediterranea, rappresenta la perfetta sintesi tra elementi geometrici, calcoli matematici ed espressione artistica. Il raduno dei partecipanti è fissato alle ore 16:00 all’ingresso del Palazzo della Cuba, in Corso Calatafimi, 100. Il contributo a sostegno dell’iniziativa è di €12 soci TACUS – €15 non soci.

Domenica 6 settembre l’Associazione di promozione sociale TACUS Arte Integrazione Cultura propone “SYMBOLUM. Messaggi misterici e ordini religiosi”, il tour guidato ideato e proposto da Valentina Molozzu, storica dell’arte e guida turistica autorizzata, sulle tracce di messaggi misterici e simboli esoterici rintracciabili nei luoghi di culto della Palermo storica. Un viaggio, fatto di segni e simboli sapientemente celati tra i marmi mischi e tramischi, alla scoperta del ricco manto decorativo della Chiesa Gesuita di Casa Professa e dell’Oratorio del Carminello, realizzato intorno al 1690 su commissione della Compagnia della Madonna del Carmelo, nello storico quartiere Albergheria. Il raduno dei partecipanti è fissato alle ore 9 davanti l’ingresso
della Chiesa del Gesù a Piazza Casa Professa
. Il contributo a sostegno dell’iniziativa è di €10 soci TACUS – €12 non soci. 

MODALITÀ DI PARTECIPAZIONE

In ottemperanza alle normative anti Covid, i gruppi saranno contingentati. Pertanto, la partecipazione agli eventi è valida solo su prenotazione da effettuarsi telefonicamente
al 320.2267975 (WhatsApp attivo) indicando i dati dei partecipanti (nome, cognome e recapito telefonico). Durante l’intero svolgimento delle attività sarà necessario avere con sé mascherina e gel igienizzante a base alcolica e mantenere sempre una distanza interpersonale di sicurezza di 1,5 metri. Bisognerà restare a casa se in presenza di sintomi simil influenzali come tosse e/o raffreddore o di temperatura corporea superiore ai 37,5 gradi. In caso di disdetta contattare la
segreteria entro 24h dall’evento al fine di consentire a qualcun altro di prendervi parte.

In caso di anomalie o imprevisti, lo staff si riserva di annullare e/o posticipare l’evento. Variazioni ed eventuali modiche saranno comunicate tempestivamente a tutti i partecipanti.