domenica, 16 Maggio 2021
spot_img
HomearteLa No Title Gallery propone un concorso di arte contemporanea: in scena...

La No Title Gallery propone un concorso di arte contemporanea: in scena “We art open 2021”.

La No Title Gallery propone un concorso di arte contemporanea dal titolo We Art Open 2021. Al concorso potranno partecipare artisti residenti nell’Unione Europea con un età compresa tra i 18 e i 60 anni. Previsti premio in denaro di 1.000 Euro e una mostra personale, oltre a un’esposizione virtuale delle opere finaliste. Per iscriversi c’è tempo fino al 30 Maggio 2021.

Il concorso di arte contemporanea “We art open 2021” è bandito dall’associazione di promozione culturale No Title Gallery.
Il contest persegue l’obiettivo di promuovere e valorizzare le più interessanti ricerche artistiche della contemporaneità italiana. E’ costituito da quattro sezioni:

  • pittura e grafica;
  • scultura e installazione;
  • fotografia;
  • video.

Prevede la selezione di 12 opere finaliste, 3 per ciascuna categoria.
Nel mese di Giugno 2021 la No Title Gallery coinvolgerà le opere finaliste in un evento espositivo online sul proprio sito, corredato da catalogo.

Il concorso di arte contemporanea “We art open” è dunque rivolto a tutti gli artisti tra i 18 e i 60 anni residenti nell’Unione Europea, che possono partecipare sia singolarmente sia in collettivi. Non possono concorrere i componenti del comitato di selezione, i loro congiunti, parenti e affini fino al terzo grado, compresi coloro che risultino impiegati o datori di lavoro o che abbiano vincoli di collaborazione o relazioni continuative e notorie con membri del comitato stesso.

Ciascun candidato può presentare al massimo 3 opere. Non sussistono limiti di soggetto, tecnica o stile, purché i lavori rientrino in una delle quattro categorie in concorso: pittura e grafica, scultura e installazione, fotografia, video. I criteri in base ai quali verranno selezionate le opere sono: qualità, ricerca, originalità e contemporaneità. Influiranno anche la padronanza del medium, il curriculum e la fattibilità dell’opera.

CORRELATI

Ultimi inseriti