La mostra Steve Mc Curry Icons prolunga l’apertura serale fino alle 22.30

_SM15539, Inle Lake, Burma/Myanmar, 02/2011, BURMA-10276. Intha fisherman paddles his boat along Inle Lake. CAPTION: Intha Fisherman on Inle Lake. Burma, 2011. IG: An Intha fisherman paddles his boat on Inle Lake in Burma/Myanmar. Some Intha people live at the edge of the lake, but others grow vegetables in floating gardens, and live in houses on stilts. final print_MACRO final print_Genoa final print_Sao Paulo final print_HERMITAGE final print_Zurich Fine Art Print Retouched_Sonny Fabbri 03/04/2015 MAX PRINT SIZE: 40X60 LON138223, MCS2011003G10276

La mostra Steve Mc Curry Icons prolunga l’apertura serale fino alle 22.30 (ultimo ingresso ore 21.30)

Alle 20,00 e alle 21,00 visite guidate su prenotazione dal titolo Steve Mc Curry, un fotografo umanista.

Un percorso attraverso la ricca e complessa produzione fotografica di Steve Mc Curry, un viaggio simbolico tra etnie e frontiere lontane. Oltre i confini di un mondo dove si accendono i conflitti, tra sguardi catturati in luoghi destinati inevitabilmente a profondi cambiamenti.

Una visita di approfondimento per ripercorrere le tappe, le esperienze e le emozioni che caratterizzano le immagini di uno dei più grandi maestri della fotografia contemporanea.

Durata 30 minuti. Costo € 10,00 (compreso biglietto d’ingresso). Prenotazione obbligatoria

 

domenica 12 febbraio

Ore 11,00 e 11.30 visita guidata per piccoli gruppi. Durata 30 minuti

“Nei meandri del museo”: un viaggio nei depositi, il cuore della Galleria.

Il percorso espositivo del museo rappresenta solo la punta dell’iceberg del patrimonio custodito nella collezione della Galleria d’Arte Moderna, la sua sintesi più visibile. I depositi costituiscono infatti il volto in ombra, ma certo non meno interessante, del museo: un indispensabile serbatoio che custodisce le opere escluse, spesso per motivi di spazio. Tali opere, in questi ultimi anni, sono state studiate e rese fruibili prima con la pubblicazione di un regesto esaustivo, e adesso finalmente vengono svelate al pubblico grazie a un riallestimento che ha reso i depositi completamente visitabili.

Costo 8 euro (incluso il biglietto di ingresso al museo)

 

Info e prenotazioni al 0918431605 o didattica@gampalermo.it

 

Print Friendly, PDF & Email