La Canottieri TeLiMar tra Londra e Sabaudia

Telimar team Special Olympics Italia
Telimar team Special Olympics Italia

Reduce dall’Oro e dall’Argento conquistati rispettivamente da Claudio Pollaci, Alessandro Stadari, Luca Dell’Elice e Mauro Messina nel Quattro di Coppia Master e da Elena Armeli nel Singolo Senior a San Giorgio di Nogaro, il TeLiMar è pronto a dare il massimo anche in questo week-end ricco di emozioni con i suoi atleti impegnati su due fronti.

È già partito per il Regno Unito Nicolò Fiorentino, atleta paralimpico del Club dell’Addaura che quest’anno è stato scelto per indossare la maglia Azzurra al BRIC di Londra. Inoltre, nell’ultima tappa della Coppa Italia di Gran Fondo, il Circolo palermitano punta alla medaglia con il suo Quattro di Coppia Master Maschile formato da Mauro Messina, Giorgio Giliberti, Alessandro Stadari e Luca Dell’Elice.

Nicolò Fiorentino, Canottiere ‘Speciale’ ventunenne, farà parte del team Special Olympics Italia composto da nove atleti in totale, che sfiderà ragazzi provenienti da tutto il mondo per divertirsi, oltre che per puntare al podio sfuggito per un soffio nel 2018 ad Alessandro Aiello. Nicolò, accompagnato dal coach Elena Armeli, nella giornata di sabato 7 dicembre gareggerà al remoergometro sia sul minuto che sui quattro minuti.

Si punta alle medaglie anche a Sabaudia, dove il TeLiMar schiererà il suo equipaggio di punta nella categoria Master, nonché Beatrice Schillaci e Lucia La Fiora nel Quattro di Coppia Cadetti in equipaggio misto con atlete della Canottieri Lazio.