La Canottieri TeLiMar alla trentottesima edizione della D’Inverno sul Po

telimar canottieri
canottieri telimar - quattro di coppia master u43

Inizia la stagione remiera 2021 per la Canottieri TeLiMar, che sabato 13, e domenica 14 febbraio è impegnata a Torino per la classica Gran Fondo D’Inverno sul Po.
 
Arrivata alla sua trentottesima edizione, la storica regata organizzata dalla Società Canottieri Esperia-Torino vedrà quest’anno i grandi atleti del canottaggio, per un totale di quasi 700 equipaggi nelle tre giornate di gara, sfidarsi lungo un percorso di 5000 metri.
 
Mentre i due alfieri Elena Armeli ed Emanuele Gaetani Liseo sono impegnati a Piediluco per il secondo raduno annuale con il gruppo Olimpico, il Club dell’Addaura schiererà a Torino la Campionessa Europea di Coastal Rowing in carica, Violante Lama, nel singolo senior, e Giorgia Pecoraro nel singolo master. A completare gli equipaggi che gareggeranno il sabato, il TeLiMar presenterà il doppio master di Alessandro Di Liberti e Claudio Provenzano.
 
La domenica, invece, sarà la volta delle barche lunghe, con il Club palermitano che scenderà in acqua con il quattro di coppia senior misto costituito da Violante Lama e Giorgia Pecoraro insieme a due atlete del Monate AC – Benedetta Bulgheroni e Rebecca Carente – e con il quattro di coppia master composto da Alessandro Di Liberti, Claudio Provenzano, Leonardo Vasile e Mauro Messina.
 
Occhi puntati su quest’ultima formazione, che con la prestazione di domenica concorrerà alla classifica del Campionato Nazionale di Fondo: quattro tappe, tra Torino, Varese, S. Giorgio di Nogaro e Sabaudia, che a dicembre decreteranno i vincitori del titolo Master Under 43. Oltre a Di Liberti, Provenzano, Vasile e Messina, il TeLiMar si affiderà anche a Claudio Pollaci e Giorgio Giliberti per provare a bissare il secondo posto ottenuto nel 2019 e confermato – seppure con sole due tappe disputate a causa della sospensione delle attività agonistiche per il SarsCov2 – anche nel 2020.