Jovanotti su disabili, da Crocetta presa in giro vergognosa

Durante l’edicola di Fiorello “sono passato dallo “speakerscorner” per contribuire a dare voce ai cittadini siciliani disabili, presi in giro dal presidente Crocetta in un tragico gioco a nascondino veramente vergognoso. Queste persone da mesi attendono una risposta. La loro qualità di vita, spesso la loro stessa sopravvivenza, dipende dall’assistenza che la Costituzione gli garantisce come diritto e non come gesto di carità”.

Lo scrive in un lungo post su Facebook Lorenzo Jovanotti, che ne ha parlato anche nella puntata di questa mattina dello show di Fiorello (in onda stasera). La vicenda dei disabili siciliani era già stata presa a cuore da Pif che aveva avuto un duro faccia a faccia con il governatore della Sicilia all’inizio di marzo.

“Il responsabile di questa situazione in Sicilia – sottolinea Jovanotti – è il presidente Crocetta (è lui che sceglie i suoi collaboratori eventuali), lui che ha una splendida capacità retorica e dialettica ma di fatto in questo caso specifico (e ripeto ‘specifico’ perché non voglio assolutamente generalizzare) sta prendendo in giro la parte più debole dei suoi concittadini, le persone con gravi disabilità, non so se ci rendiamo conto”.