Internazionali femminili tennis: Tutto facile per la Errani. Oltre ogni aspettativa la Dentoni.

sara errani
sara errani
sara errani
sara errani

Palermo 09.07.2013 – Ieri, apertura dei giochi del tabellone principale dei XXVI internazionali femminili di tennis ItaliacomOpen che si stanno disputando sui campi in terra rossa del Country Club di via dell’Olimpo  Palermo. L’avventura della toscana Corinna Dentoni, 23 anni, ammessa in tabellone solo con una wild card, Inizia nei migliori dei modi. La giocatrice di Pietrasanta ha onorato l’invito del Country club cogliendo un ottimo ed incoraggiante risultato, per lei che e’ attualmente solo la n. 198 delle classifiche mondiali. Ha battuto contro ogni pronostico, ed in un match combattuto, la francese 19enne Caroline Garcia, n. 81 al mondo, in due ore e 25 minuti con il punteggio di 5-7 6-4 6-4.
Ha invece ottenuto per la prima volta ingresso in un tabellone del Wta Tour, la torinese Giulia Gatto-Monticone che nell’ultimo turno di qualificazione ha battuto la svizzera Golubic, senza non poche difficoltà, ed in entrambi i set al tie-break per 7-6 7-6

Primo turno d’esordio facile per la bolognese Sara Errani contro l’americana Juylia Cohen per 6-0 6-1, confermando così di trovarsi a proprio aggio sui campi in terra rossa.

Sconfitta amara, invece, per l’altra azzurra Anna Floris che è stata battuta dalla portoghese Koehler per 6-1 7-5.

Le altre giocatrici che ieri hanno vinto, sono state la rumena Dulghero che ha battuto per 6-4 6-4 la spagnola Vidagany; la tedesca Barrois con una vittoria sudata sulla  spagnola Sarra Santonja, finita al terzo set per 3-6 6-3 6-1 e la spagnola Soler Espinosa che ha battuto al tie-break la francese Johansson in un difficile terzo set per 6-4 1-6 7-5.

Oggi, in campo le altre italiane. Prima fra tutte Alice Matteucci che aprirà gli incontri alle 16 sul centrale contro la spagnola Cabeza Candela. A seguire, sempre sul centrale, match tra Flavia Pennetta e la coriacea ceca Zakalapova. In contemporanea, sul campo 2, l’altoatesina Karin Knapp incontrerà la brasiliana Pereira .

Alle 21,30 sarà la volta di Roberta Vinci che sul campo centrale, in uno scontro tutto italiano, dovrà affrontare Giulia Gatto Monticone. A seguire sempre sul centrale, la 21enne azzurra Nastassja Burnett che, per continuare la sua corsa, dovrà battere la 19enne ucraina Maryna Zanevska.

Ninni Ricotta