Iniziativa di BCsicilia di Isola delle Femmine per “Il giorno dell’armistizio”

Il 4 novembre del 1918 è il giorno dell’armistizio firmato a Villa Giusti  tra l’ Italia e l’Impero Austro-Ungarico. Accordo che pose fine a tre anni di sanguinosa guerra nelle trincee e che contò centinaia di migliaia di giovani soldati morti, da entrambe le parti e che fu causa di una vera catastrofe umanitaria tra i civili.

Il 4 Novembre è stato, per molto tempo, giorno di festa nazionale in Italia ed è oggi la Giornata dell’Unità Nazionale e delle Forze Armate.

Quest’anno, in particolare, l’Italia ricorda il 102° anniversario della fine della prima guerra mondiale.

L’ Associazione BCsicilia Sede di Isola delle Femmine, considerata la difficile situazione dovuta alla pandemia del Covid 19, vuole portare avanti le sue iniziative culturali in modalità online.

Il Presidente della sede locale di BCsicilia Agata Sandrone sarà quindi ospite della mostra permanente allestita dal Luogotenente dei Carabinieri  Benedetto Salvino, sopravvissuto, benché gravemente ferito, all’attentato di Nassiriya del 2003, medaglia d’oro dal Presidente della Repubblica Giorgio Napolitano quale vittima del terrorismo e medaglia al valore dagli Stati uniti d’America. 

All’interno della mostra, sarà possibile ammirare antichi cimeli, divise, medaglie, preziosi documenti che raccontano la vita quotidiana dei soldati che parteciparono al primo conflitto mondiale. Saranno visibili dei panelli con foto e storie dei soldati di Isola delle Femmine e Sferracavallo la cui storia è stata pazientemente ricostruita dalla stessa Agata Sandrone e da Giancarlo Equizzi.

Una, sicuramente, sentita esposizione che vuole ricordare il sacrificio di quei giovani, che hanno dato la vita per amore della Patria.