Incontro in VII Circoscrizione – Il Presidente Gottuso accusa Orlando e la sua Giunta di slealtà

Palermo 13 Aprile – Come già riportato ieri, presso la sede della VII Circoscrizione di Palermo si è svolto un incontro tra il “Parlamentino” locale , il Sindaco Leoluca Orlando e parte della sua Giunta. Oggi ci occupiamo della relazione che il Presidente della Circoscrizione ha consegnato. Dalla lettura  del circostanziato e lungo documento di Pietro Gottuso, balzano agli occhi due cose. La prima è il risentimento verso l’Amministrazione Comunale e quindi verso il Sindaco Leoluca Orlando e la seconda l’impotenza di un organismo che dopo quattro anni dall’elezione con il nuovo sistema (elezione diretta del presidente), ancora si trova a subire la volontà centrale in fatti che dovrebbero avere, quantomeno, la condivisione o l’approvazionedi chi nel territorio ci vive.

Gottuso senza giri di parole accusa Orlando e di conseguenza tutta l’Amministrazione di slealtà nei confronti di chi è stato collaborativo, cioè la Circoscrizione. Sleale per non avere portato avanti il Decentramento amministrativo promesso e sleale per non avere portato avanti l’azione amministrativa della Circoscrizione stessa.
Niente Dirigente Amministrativo, niente risorse umane, niente risorse finanziarie.

Insomma per Pietro Gottuso, Orlando e la sua Giunta non hanno rispettato i patti di lealtà anche se più volte, il Presidente stesso, ha dovuto mediare nei confronti di qualche Consigliere di Circoscrizione che non era d’accordo su qualche atto che la Giunta Orlando aveva mandato in Consiglio.

Poi segue un lungo elenco di richieste, alcune per la verità hanno la data di moltissimi anni fa e forse non sono più realizzabili, come per esempio la bretella della Pedemontana di Mondello. Tra quelle realizzabili citiamo la realizzazione della Scuola Media in via Venere per la scuola “Borgese”, un impianto fotovoltaico per la Parrocchia S.Filippo Neri e la riapertura del cancello della Palazzina Cinese.

Interessante ci sembra la proposta di organizzare il Festival dei borghi marinari.

Certo l’elenco è lungo e sicuramente vedrà poche risposte, ma ci sembra che il Sindaco Orlando, abbia tutte le premesse per riallacciare i rapporti con la Circoscrizione, tranne che non si tratti solo di promesse.

Print Friendly, PDF & Email