giovedì, 23 Settembre 2021
spot_img
HomesocialeIn piazzetta Beato Padre Pino Puglisi ri-vandalizzato lo stesso lampioncino

In piazzetta Beato Padre Pino Puglisi ri-vandalizzato lo stesso lampioncino

Inoltre, prendono il via le attività estive del Grest del Centro di Accoglienza Padre Nostro dal 9 luglio fino ad agosto

Palermo, quartiere Brancaccio. A distanza di tre settimane dall’ultimo atto vandalico, avvenuto lo scorso 17 giugno, ignoti o ”soliti noti” hanno rotto lo stesso lampioncino che illumina la piazzetta Beato Padre Pino Puglisi, che era stato immediatamente sostituito.

“Non possiamo far altro che constatare e tristemente richiamare il disagio e la mancanza di consapevolezza che riteniamo essere alla base di tali vili azioni. Non possiamo che chiederci come mai la sacralità del luogo e l’esempio del Beato non riescano appieno a dare linfa a quel tessuto connettivo della nostra comunità che è rappresentato dai beni comuni, da custodire e condividere”, commenta così Maurizio Artale Presidente del Centro Padrenostro che aggiunge:

“Elaborata questa naturale e momentanea tristezza, il Centro di Accoglienza Padre Nostro si concentra sulla realizzazione delle attività estive, da sempre attivatrici di processi di condivisione, che fanno sorgere nei ragazzi coinvolti valori e sensibilità comuni, solidarietà e rispetto. Continuiamo a pensare che sia questo l’unico vaccino affinchè tutti, anche i soliti noti, sentano come casa propria la casa del Beato Giuseppe Puglisi“.

Al Centro di Accoglienza Padre Nostro le attività estive del Grest fino ad agosto

“Pensa, Sogna, Credi” è il titolo di questa attività estiva che ha preso il via ieri e proseguirà fino ad agosto presso il Centro Polivalente Sportivo “Padre Pino Puglisi e Padre Massimiliano Kolbe”, di via San Ciro 23.

Saranno previste numerose attività che vedranno coinvolti i bambini e ragazzi di Brancaccio guidati dai volontari del Centro di Accoglienza Padre Nostro fondato dal Beato Giuseppe Puglisi.

Per tutto il periodo estivo saranno rispettate le normative contro la diffusione del Covid-19 quali distanziamento e sanificazione dei locali.

Al fianco del Centro di Accoglienza Padre Nostro ci saranno il Circo Acli e il suo gruppo di Giovani con il supporto di un progetto del 5×1000 e la rete del PON METRO “città di Palermo 2014-2020 – Asse3”.

CORRELATI

Ultimi inseriti