In bici per i diritti, presentata la Ciclo Amnesty 2019

Domenica 26 maggio, con partenza e arrivo da parco Uditore a Palermo

Presentata questa mattina a Parco Uditore la decima edizione della manifestazione Ciclo Amensty, la pedalata in difesa dei diritti umani per le vie di Palermo, organizzata dal Gruppo Italia 243 di Amnesty International. L’evento si svolgerà in sostegno della Dichiarazione Universale dei Diritti Umani, simbolo della volontà umana di evitare il ripetersi delle atrocità commesse durante le guerre.

L’iniziativa si svolgerà domenica 26 maggio, coprirà circa 17 chilometri e partirà da Parco Uditore. La pedalata è aperta a tutti e durerà circa 2 ore, per partecipare è sufficiente registrarsi sul sito www.amnesty243.it oppure presso il gazebo che sarà allestito all’interno del Parco domenica 26. La registrazione darà la possibilità di avvalersi della copertura assicurativa gratuita. Per chi fosse sprovvisto di bicicletta, l’organizzazione offre la possibilità di affittarne una contattando i partner Palma Nana Vacanze e Natura (091 303417) e Sicicla Ecotourism (091 590891).

Ovviamente sarà possibile partecipare anche simbolicamente comprendo solo parte del percorso, in ogni caso gli organizzatori invitano a indossare un indumento giallo, colore di Amnesty.

L’organizzazione Amnesty international, in tutti questi anni, ha contribuito a ridare la libertà e la dignità a circa cinquantamila persone, salvando tre vite al giorno grazie alle campagne umanitarie che mobilitano milioni di persone. L’iniziativa della Ciclo Amnesty intende celebrare la nascita dell’associazione fondata a Londra dall’avvocato Peter Benenson nel 1961.

Questo il percorso previsto dagli organizzatori: Parco Uditore piazza Einstein, via L. Da Vinci, via Uditore, via G.B. Tiepolo, via Bernini, viale Michelangelo, rotonda viale Regione Siciliana N.O., via G. D’Arezzo, via P.pe di Palagonia, via P.pe di Paternò, via Piemonte, viale Campania, viale Brigata Verona, piazza Vittorio Veneto, via della Libertà, via Notarbartolo, via Terrasanta, via G. Cusmano, piazza Virgilio, via B. Latini, piazza G. Amendola, via Houel, via Goethe, via N. Turrisi, via S. Balsano, via Volturno, piazza Verdi (PAUSA), via Cavour, piazza XIII vittime, via F. Crispi, via Piano dell’Ucciardone (inversione), via Archimede, via Pier delle Vigne, via E. Albanese, via Pasquale Calvi, via Generale C. A. Dalla Chiesa, via M.se di Villabianca, via M.se di Roccaforte, piazza Don Bosco, via Generale A. Di Giorgio, viale Lazio, viale Campania, viale Emilia (inversione), viale Campania angolo viale Lazio (PAUSA), viale Lazio, rotonda viale Regione Siciliana N.O., viale Regione Siciliana N.O., piazza Einstein e arrivo al Parco Uditore.

Print Friendly, PDF & Email