Illuminazione pubblica, lavori straordinari a Pallavicino: da stasera in funzione 320 punti luce

palermo
Intervento AMG nel centro storico di Palermo

AMG Energia è al lavoro a tappe forzate per riattivare già da stasera la cabina di pubblica illuminazione “Niscemi” e i circa 320 punti luce collegati nella zona di Pallavicino, fra piazza Niscemi, viale del Fante, via Dominici, via Danimarca. E’ in corso l’intervento di manutenzione straordinaria per la sostituzione dell’interruttore generale della cabina – un dispositivo vetusto, guasto e non riparabile – con uno di nuova generazione. L’attività straordinaria è stata autorizzata dal Comune di Palermo venerdì 20 dicembre e l’intervento è stato avviato nel giro di poche ore.

“Il cantiere è stato allestito in tempo reale, non appena abbiamo ricevuto la necessaria autorizzazione – spiega il presidente Mario Butera –. E’ stata fondamentale la piena corrispondenza e sinergia operativa con l’amministrazione e gli uffici comunali. I nostri operatori stanno lavorando senza soste per poter ripristinare il servizio dopo un guasto così ingente, l’impegno dell’azienda è massimo a fronte delle criticità legate soprattutto alla vetustà degli impianti. L’intervento è molto complesso e ha richiesto più tempo: il dispositivo di nuova generazione, anche se della stessa tipologia di quello guasto, ha reso necessaria la totale modifica dei collegamenti elettrici”.

Nel fine settimana gli operatori della società sono stati impegnati con una nuova criticità: sabato sera (21 dicembre) si è guastato l’interruttore generale della cabina di pubblica illuminazione “Borgo Nuovo”, un dispositivo, anche questo della stessa tipologia di quelli che si sono guastati recentemente (Santa Maria di Gesù, Mondello, Zisa), ormai vetusto e di tecnologia abbandonata. Sino a ieri gli operatori hanno effettuato vari tentativi di riparazione in manutenzione ordinaria, che non sono andati a buon fine. In considerazione della gravità del guasto, sarà necessario un intervento straordinario che va autorizzato dal Comune. Rimangono spenti circa 600 punti luce.

“Abbiamo subito informato dell’accaduto l’amministrazione comunale – dice ancora il presidente Butera – con cui, anche in questo caso, stiamo operando in piena sinergia. Il guasto interessa una zona estremamente vasta. Siamo pronti ad effettuare l’intervento, non appena riceveremo l’autorizzazione. Il problema, nonostante la manutenzione effettuata sia costante, è quello dell’obsolescenza: i dispositivi che si sono guastati hanno tutti la stessa età ed hanno di gran lunga superato la vita tecnica utile, che è di circa trenta anni”.

Un altro intervento in urgenza è stato effettuato sempre sabato 21 dicembre in tarda serata nella cabina di pubblica illuminazione “Fiera 1”: la cabina si è disattivata per un guasto intorno alle 23. L’immediato intervento degli operatori di Amg Energia ne ha consentito la parziale riattivazione a mezzanotte; le attività di ripristino sono state ultimate domenica 22 dicembre.

Tra le attività in corso, oggi gli operatori di AMG Energia sono al lavoro per la riparazione di un guasto in via Cardinale Rampolla, conseguenza del maltempo. Prosegue, infine, il servizio effettuato da una formazione ad hoc per il ripristino di singoli punti luce nelle zone del centro interessate da iniziative ed eventi natalizi: sono stati già riaccesi 53 punti luce con interventi effettuati da via Napoli, a via Grande Lattarini, da vicolo Gesù e Maria, a via Fastuca, da via Sant’Agostino a via Gioiamia. 

Natale, servizio ad hoc di AMG Energia per la riaccensione di punti luce

Un servizio ad hoc, con una formazione dedicata, per la verifica e i piccoli interventi di riaccensione di punti luce nelle zone centrali della città interessate da iniziative ed eventi natalizi. AMG Energia ha avviato le attività: si tratta di un servizio organizzato in modo mirato, che viene eseguito nella fascia oraria compresa fra il primo pomeriggio e il momento di accensione degli impianti, risultata, in base alle verifiche effettuate, quella più adeguata allo svolgimento di tali attività, evitando rallentamenti degli interventi e disagi ai cittadini. L’avvio delle operazioni nelle strade a ridosso di via Maqueda e di via Roma. Gli operatori hanno ultimato attività di riparazione, sostituzione di componenti guasti e riaccensione di punti luce nelle vie Borzì, Napoli, Bari e in Discesa Bandiera, piazza Venezia, piazza Sant’Onofrio e strade limitrofe, e poi, i due ingressi di Galleria delle Vittorie.

“Mettiamo in campo i nostri operatori con l’obiettivo di eseguire tutti quei piccoli interventi che spesso, per ragioni legate all’estrema dinamicità della situazione dell’illuminazione pubblica e alle relative emergenze, può succedere che vengano rinviati – spiega il presidente di AMG Energia, Mario Butera -. E’ stata scelta, inoltre, una fascia oraria in cui le zone dove vanno effettuati gli interventi non sono eccessivamente affollate, come poi succede di sera, in modo da evitare intoppi, rallentamenti o rinvii. E’ ‘un’operazione decoro’ che si aggiunge alle attività e a servizi che vengono garantiti costantemente dalla nostra società”.