Illuminazione, AMG Energia a Palermo ricolloca 40 pali potenzialmente pericolosi. Ecco dove

All'Istituto comprensivo Falcone, ultimati i lavori di riqualificazione dell’impianto di riscaldamento

amg energia
piazzale bellevue

Al via la ricollocazione di quaranta pali di pubblica illuminazione rimossi perché non più stabili e sicuri. AMG Energia ha avviato l’intervento di manutenzione straordinaria che è stato autorizzato dall’assessorato alla Rigenerazione urbana del Comune di Palermo con un impegno di 33.988 euro. Già collocati 4 sostegni a Sferracavallo (uno in piazzale Bellevue, uno in via Barcarello angolo via del Tritone, due in via Sferracavallo) e da oggi l’intervento è in corso in via della Concordia dove saranno collocati i primi 3 pali (in tutto ne saranno collocati 5) e in via Trabucco dove saranno collocati 2 pali.

Si tratta di sostegni rimossi in quanto potenzialmente pericolosi per la presenza di corrosione nella sezione di incastro.

“Nell’ambito delle verifiche svolte sugli impianti di illuminazione, come concordato con l’Amministrazione comunale ogni volta che un sostegno non assicura le necessarie condizioni di sicurezza, la nostra società lo rimuove a tutela dell’incolumità di persone e cose”, sottolinea il presidente di AMG Energia, Mario Butera.

I quaranta pali vengono ricollocati secondo le priorità individuate dall’ufficio Infrastrutture e Servizi a rete e sono distribuiti a macchia di leopardo in varie zone della città: nelle strade interessate dalle attività si procederà con l’istituzione di temporanee zone rimozione per consentire le operazioni. Gli operatori della società partecipata del Comune hanno già effettuato tutte le attività propedeutiche: dalla preparazione dei blocchi di fondazione con eliminazione di eventuali monconi alla lavorazione dei pali che sono stati ricondizionati per la successiva installazione, alla preparazione e al cablaggio delle armature. Vengono riutilizzati, infatti, pali recuperati fra quelli dismessi dopo essere stati  “rigenerati”.

“Garantiamo piena sicurezza ma con una riduzione di costi – prosegue il presidente Butera -. Nella nostra officina i sostegni sono stati sottoposti ad un accurato e complessivo intervento di revisione, con l’eliminazione della corrosione e l’utilizzo di una nuova guaina”.

Ecco le altre strade interessate dalla ricollocazione dei sostegni oltre a quelli già installati e in corso di collocazione: via Barcarello (3 pali), corso Calatafimi (2 pali), via Giuseppe Pagano (2 pali), via Filippo Paruta (2 pali), via Domenico Russo (4 pali), via Francesco Speciale (2 pali), via Michele Titone (3 pali), via Emanuela Loi (3 pali), via Croce Rossa (3 pali), via Gaetano La Loggia (2 pali), piazza Turba (1 palo), via Carmelo Trasselli (2 pali).

Istituto comprensivo Falcone: ultimati i lavori di riqualificazione dell’impianto di riscaldamento

Dal prossimo anno scolastico l’istituto comprensivo Falcone di via Marchese Pensabene, nel quartiere San Filippo Neri, avrà di nuovo in funzione l’impianto di riscaldamento. AMG Energia ha completato un intervento di manutenzione straordinaria dell’impianto della scuola che era stato messo fuori servizio per la presenza di corrosione nelle tubazioni e perdite. I lavori straordinari sono stati autorizzati lo scorso mese di gennaio dal servizio Edilizia scolastica del Comune di Palermo e sono stati eseguiti dal settore di AMG che si occupa di energia, di gestione e manutenzione degli impianti presenti negli edifici comunali e in quelli scolastici. Intanto sono regolarmente in corso anche le attività di manutenzione periodiche degli impianti di climatizzazione presenti nelle strutture comunali, che vengono effettuate in modo propedeutico in vista della loro attivazione.

Si è trattato di un intervento straordinario abbastanza complesso e corposo per la necessità di sostituire lunghi tratti delle tubazioni di distribuzione fortemente corrosi, nei quali in molti casi erano anche presenti perdite consistenti, e 20 “ventilconvettori” a servizio delle aule. La spesa per i lavori si aggira sui 26 mila euro.

Una buona notizia per la scuola, punto di riferimento per il quartiere San Filippo Neri. “Ricevuta l’autorizzazione ai lavori straordinari, è stato avviato un intervento consistente e urgente: nonostante i rallentamenti e le difficoltà causati dall’emergenza Covid19, siamo riusciti a completare i lavori in tempi ridotti – sottolinea il presidente di AMG Energia Spa, Mario Butera –  Alla ripresa delle lezioni, la scuola potrà garantire agli studenti un maggiore comfort e i lavori completati vogliono anche essere un segnale di attenzione per una struttura così importante per il quartiere”.

Gli operatori di AMG Energia durante il periodo di lockdown sono stati impegnati nelle attività di spegnimento degli impianti di riscaldamento nelle scuole e adesso hanno già avviato le attività di manutenzione di routine di tali impianti in vista del prossimo anno scolastico. In fase avanzata anche le attività di manutenzione periodiche degli impianti di climatizzazione presenti nelle strutture comunali.

AMG Energia si appresta, inoltre, ad avviare altre importanti attività di natura straordinaria autorizzate dal Comune per la realizzazione del nuovo impianto di climatizzazione presso la palazzina direzionale dei Cantieri culturali della Zisa e per la sostituzione della pompa di calore centralizzata dell’ufficio Contratti del Comune. In programmazione anche un intervento per la sostituzione della pompa di calore centralizzata del teatro Garibaldi danneggiata in seguito ad atti di vandalismo.