Illuminazione, a Palermo interventi straordinari in via Messina Marine e in cabina Santa Maria di Gesù

AMG Energia al lavoro per riaccendere circa 400 punti luce

Operai al lavoro per Interventi straordinari AMG Energia
Operai al lavoro per Interventi straordinari AMG Energia

AMG Energia è al lavoro per riaccendere circa 400 punti luce con interventi da Santa Maria di Gesù a via Messina Marine a Palermo.

E’ in corso l’intervento per la riaccensione di oltre 340 punti luce nelle strade della vasta zona compresa fra via Santa Maria di Gesù, via Conte Federico e via Giafar. Si sta lavorando per la sostituzione dell’interruttore generale della cabina di pubblica illuminazione “Santa Maria di Gesù” con un intervento di manutenzione straordinaria, autorizzato dal Comune di Palermo.

Si tratta, infatti, di un dispositivo vetusto e fuori produzione: dopo che i tentativi di riparazione in manutenzione ordinaria non hanno dato alcun esito, si sta procedendo, in seguito all’autorizzazione ricevuta dagli uffici comunali, alla sua sostituzione con un analogo dispositivo di nuova tecnologia.

Il mancato funzionamento dell’interruttore ha determinato la disattivazione della cabina e di tutti gli impianti collegati. I lavori, che prevedono anche la completa sostituzione dei cavi di collegamento di media tensione, verranno completati con la riaccensione dei punti luce nelle vie Giafar, Brancaccio, Panzera, Biondo, Brasca, Padre Carmelo, Ippolito Nievo, Maione da Bari, Benfratello, Azolino Hazon, Falsomiele, Santa Maria di Gesù, in piazza Bandi e in cortile Grigoli. 

“Come sempre l’azienda si è subito attivata per risolvere il problema e ridurre i tempi di attesa – sottolinea il presidente Mario Butera – a fronte di un impianto ormai datato, non più riparabile e con componenti non più presenti sul mercato. Abbiamo lavorato in piena sinergia con l’amministrazione comunale, che ha disposto l’intervento straordinario, e ho chiesto agli operatori il massimo impegno per il rapido ripristino del servizio”.   

Stamattina, intanto, sono iniziati i lavori straordinari, anche questi autorizzati dal Comune, per la sostituzione di un tratto di cavo di media tensione vetusto in via Messina Marine e la riattivazione dell’illuminazione a punti luce alternati. Il tratto interessato dai lavori è quello compreso fra via Ammiraglio Cristodulo e cortile Mannino: è previsto uno scavo per circa 600 metri e la posa del nuovo cavo. “L’intervento è lungo e complesso ma anche in questo caso lavoreremo a ritmi serrati”, aggiunge il presidente Butera. Terminato questo intervento si proseguirà con i lavori straordinari di sostituzione di un tratto di cavo di media tensione in corso Alberto Amedeo e la riattivazione di 80 punti luce ed infine con il ripristino e la razionalizzazione dei collegamenti elettrici di 4 impianti semaforici in via Pertini (ex perimetrale Zen).

E’ stato completato, infine, l’intervento per la sostituzione del quadro elettrico danneggiato da un’auto in via Gioiamia, nella zona del Capo, dove sono tornati in funzione 116 punti luce.

Tra le criticità, ieri sera (mercoledì 27 novembre) gli operatori di AMG Energia hanno riscontrato il disservizio della cabina di pubblica illuminazione “Sperone 1”: si è verificato un guasto ingente al trasformatore. E’ in corso un intervento tampone in urgenza per cercare di ripristinare il funzionamento parziale dell’illuminazione.