martedì, 7 Dicembre 2021
spot_img
HomesportIl TeLiMar a Brescia sfida i Campioni d’Italia nell’anticipo della settima giornata...

Il TeLiMar a Brescia sfida i Campioni d’Italia nell’anticipo della settima giornata di A1

Altra trasferta tosta per il TeLiMar Palermo, dopo quella di sabato scorso ad Anzio. Stavolta, il Club dell’Addaura sfiderà i Campioni d’Italia dell’AN Brescia alla Piscina Mompiano nell’anticipo della settima giornata del Campionato di Pallanuoto Maschile di Serie A1, con i padroni di casa che nel week-end saranno impegnati in Champions League. Fischio d’inizio mercoledì 17 novembre, alle ore 15, agli ordini degli arbitri Filippo Gomez e Fabio Ricciotti. La partita verrà trasmessa in diretta streaming sulla pagina Facebook TeLiMar Pallanuoto.
 
Analizza il momento della squadra l’allenatore Gu Baldineti: «Ad Anzio abbiamo fatto tutto sommato una buona partita in termini di prestazione, a livello fisico e a livello di concentrazione, anche in considerazione del valore degli avversari. Gli anziati sono un’ottima squadra, difficile da incontrare soprattutto in casa loro. Alla fine, abbiamo tenuto la mente fredda e siamo riusciti a chiuderla. La lucidità in situazioni del genere, in cui sulla carta sei favorito, è fondamentale per non complicarsi la vita. I ragazzi sono rimasti concentrati. È chiaro – ammette – non abbiamo fatto bene alcune cose, ma l’importante, per diventare una grande squadra, è insistere fino a che non si riesce a concludere uno schema provato e riprovato in allenamento. Non bisogna perdere fiducia se provi una, due volte, e le cose non vanno per il verso giusto. Al contrario, bisogna continuare a provare, continuare a crederci. È su questo che dobbiamo lavorare ancora molto».
 
Quanto al delicato appuntamento di domani, per il tecnico ligure «i bresciani sono sicuramente una squadra fortissima, con tanti giocatori bravi e tanti nazionali. Hanno giocatori giovani, ma comunque esperti, ben mescolati alla vecchia guardia. Di Somma, Dolce, Alesiani, Luongo, Gitto, Renzuto, ma anche il centroboa Lazic e il mancino Vapenski: insomma, sono una grande squadra. Noi andiamo lì cercando di fare la nostra partita, cercando di metterli in difficoltà. Proviamo sempre a giocare contro tutti e quindi vogliamo giocarcela. Vediamo come andrà». La chiave di tutto, per Baldineti è «non pensare a chi è l’avversario, bensì a quello che possiamo fare noi. Tra l’altro, in queste partite in cui non hai praticamente niente da perdere, puoi giocare senza pressioni, sperimentando, crescendo. Al contrario di quelle in cui sei quasi costretto a far bene e la brutta figura è dietro l’angolo. Domani andiamo lì per provare le cose che abbiamo studiato – dice -, solo così possiamo seguire il nostro percorso di crescita e andare avanti in Campionato ed Euro Cup. Abbiamo bisogno di fare questo salto di qualità e questa partita ci può aiutare. Nel nostro gruppo, ci sono giocatori esperti, che riescono a non badare a ciò che accade attorno, come una piscina calda, con tanto tifo a sfavore. Alcuni, ancora, questa esperienza non ce l’hanno. Non dobbiamo avere paura».
 
Le Formazioni
AN Brescia: Tesanovic, Dolce, Presciutti C., Gianazza T., Lazic, Vapenski, Renzuto Iodice, Balzarini, Alesiani, Luongo, Di Somma, Gitto, Gianazza M. – Allenatore: Alessandro Bovo
TeLiMar: Nicosia, Del Basso, Turchini, Di Patti, Occhione, Vlahovic, Giliberti, Marziali, Lo Cascio, Irving, Lo Dico, Basic, De Totero – Allenatore: Marco Gu Baldineti
Arbitri: Filippo Gomez, di Napoli, e Fabio Ricciotti, di Roma – Delegato: Dante Saeli

CORRELATI

Ultimi inseriti