Il Rito del pomodoro ed un tour a Villa Castelnuovo. Un nuovo appuntamento per domenica 2 settembre

Cittadini e turisti potranno scoprire la tradizione agricola siciliana in una location nobiliare ricca di storia

Il Rito del pomodoro

L’oro rosso della terra. Rito del pomodoro e tour a Villa Castelnuovo: è questo il nuovo appuntamento, rivolto a cittadini palermitani e turisti, organizzato dalla Cooperativa Terradamare ed in programma per domenica 2 settembre a partire dalle ore 10:30.

Sarà un viaggio nella tradizione agricola siciliana, attraverso un laboratorio all’aperto di salsa ed estratto di pomodoro, una lunga degustazione dei prodotti coltivati nei terreni dell’ex istituto agrario, ed una passeggiata tra i vasti viali principeschi di Villa Castelnuovo, con visita della nobiliare dimora, ovvero il Ginnasio neoclassico voluto dal principe di Castelnuovo e realizzato dall’architetto Antonio Gentile. La struttura è attraversata da un imponente portico con otto colonne in stile dorico e, al centro, la cupola con gli affreschi di Michele Varrica.

Villa Castelnuovo – ph. Vincenzo Russo

In questo primo appuntamento a tema, si realizzerà la salsa e l’estratto di pomodoro, insieme alla cooperativa Immagine che svolge le attività agricole nei campi della tenuta. Inoltre, si potranno conoscere le tradizionali tecniche di preparazione e imbottigliamento dell‘oro rosso della terra, e l’affascinante rito del pomodoro al sole (”astrattu”) che, su tavole di legno, le “maidde”, viene steso ad essiccare. Attraverso la visita si sperimenterà anche la storia ed i gusti antichi: sarà un momento conviviale in cui si riscopriranno gli antichi riti familiari di questo “laboratorio all’aperto”. Il tutto tra i viali circondati da palme e cipressi, e i giardini con le varie specie di agrumi che costituirono la ricca collezione dell’Istituto, nonchè l’antico sistema d’irrigazione arabo.

Villa Castelnuovo si trova in viale del Fante 66 a Palermo.

Ticket: 18 euro, 8 euro per i bambini da 6 a 12 anni. E’ necessaria la prenotazione entro venerdì 31 agosto al numero 392.8888953.

 

 

Print Friendly, PDF & Email