Il Giocattolo…in Corsa ”consegna” gli oltre 700 giocattoli raccolti in occasione della gara podistica

Sono stati tutti consegnati i giocattoli donati dai podisti in occasione della manifestazione che lo scorso 5 gennaio ha visto a Palermo sfidarsi, sotto il segno della solidarietà, centinaia di atleti

La consegna dei giocattoli
La consegna dei giocattoli

Sono stati tutti consegnati i circa 700 giocattoli raccolti in occasione della manifestazione podistica “Il Giocattolo…in Corsa” che si è disputata lo scorso 5 gennaio a Palermo.

Una Befana che quest’anno ha indossato le vesti del Cral dell’Inps di Palermo, che ha organizzato la gara con la collaborazione tecnica del Gruppo Sportivo Polizia Municipale del capoluogo siciliano.

La generosità dei podisti ha fatto poi tutto il resto: per partecipare alla competitiva, infatti, bastava donare un giocattolo nuovo o in ottime condizioni che sarebbe poi andato ai bambini meno fortunati.

Un tour del sorriso che di sorrisi ne ha regalati davvero tanti. Automobiline, bambole, giochi da tavola, pupazzi e tanto altro ancora, sono stati consegnati in questi giorni, dagli organizzatori, al reparto oncologico pediatrico dell’Ospedale Civico, presso il Centro di accoglienza Padre Nostro del quartiere Brancaccio e all’Ospedale dei Bambini di Palermo.

Siamo soddisfatti per quanto siamo riusciti a fare nella prima edizione di questo evento a sfondo benefico – ha affermato Vittorio Finamore, presidente del Cral Inps di Palermo. Un’edizione, quella di quest’anno, che farà da viatico alle prossime, dove punteremo a raddoppiare numero di partecipanti e giocattoli raccolti. Ringrazio – ha concluso Finamore – il vice sindaco di Palermo Fabio Giambrone, il direttore generale dell’ Arnas Civico Roberto Colletti, il primario del reparto oncologico Paolo D’angelo, il dirigente sanitario dell’ospedale Di Cristina, Marilù Furnari, e la Sara Assicurazioni che ha supportato la manifestazione”.