venerdì, 24 Maggio 2024
spot_img
HomeSpazio BrassIl concerto di Natale della Scuola del Brass al Blue Brass Ridotto...

Il concerto di Natale della Scuola del Brass al Blue Brass Ridotto dello Spasimo

E poi, il Brass Group apre le porte ai giovani talenti dei Conservatori e del Liceo Musicale. In scena il concerto di Natale della “Queen Margareth Jazz Band” con gli studenti della Scuola Popolare di Musica e del Regina Margherita

Una festa di Natale in jazz è quella proposta dalla Scuola Popolare di Musica della Fondazione The Brass Group in cui si esibiranno i talenti della Scuola diretta dal Maestro Vito Giordano. Appuntamento il 20 dicembre a partire dalle ore 19.30 al Ridotto dello Spasimo – Blue Brass presso il Complesso Monumentale Santa Maria dello Spasimo alla Kalsa, in via dello Spasimo 15, a Palermo.

Si ascolteranno gli studenti di canto delle classi delle maestre Carmen Avellone, Lucy Garsia, Antonella Schirò. Il repertorio verterà sui brani classici ormai divenuti standards internazionali del Natale. Ad accompagnare gli studenti saranno i docenti Giovanni Conte, Giuseppe Preiti, Giuseppe Madonia, Giuseppe Costa. Forte della propria esperienza e dei successi riscontrati presso l’utenza con più di 500 iscritti, la scuola del Brass si presenta con diverse peculiarità e con una nuova organizzazione didattica dei corsi. Ed è per questo che consolida e rinnova la sua offerta formativa rispondendo in modo più appropriato alle esigenze formative sempre crescenti da parte dell’utenza. Accanto ai corsi base destinati a tutti coloro che sono interessati allo studio della musica per passione e diletto, senza limiti di età e di abilità specifiche, vengono consolidati i corsi propedeutici e pre-accademici in convenzione col Conservatorio di Palermo che sono destinati ai giovani e tutti coloro che desiderano intraprendere uno studio professionale della musica e che terminano col riconoscimento di un titolo di studio certificato dallo stesso Conservatorio di Stato che consente, previa audizione, l’accesso alle lauree triennali statali. Tra gli allievi della Scuola Popolare del Brass che hanno riscosso grande successo anche internazionale ricordiamo Ivan Segreto, Lidia Schillaci, Antonio Di Martino che col Duo Colapesce si classifica al 4° posto del festival di Sanremo 2021, Davide Shorty, Francesco Patti, Anita Vitale e questi sono solo alcuni nomi. Due giovani talenti della Scuola Popolari sono anche Alessandro Laura e Gaetano Castiglia che di recente hanno avuto grande successo all’estero durante i loro concerti all’Amersfoort Jazz Festival, uno dei più grandi festival in Europa di musica Jazz. La scuola di musica del Brass, accanto alle innovative attività didattiche curricolari, offre oramai da anni agli allievi l’opportunità di compiere importanti esperienze nel mondo dell’attività lavorativa musicale offrendo agli stessi sia la possibilità di partecipare ad attività concertistiche sia l’opportunità di finalizzare i propri progetti musicali attraverso la produzione discografica. Accanto ai laboratori di musica d’insieme jazz, di musica pop, di orchestra, si attiveranno nuovi laboratori: il primo riguarda la Produzione Musicale in cui gli allievi potranno studiare prima la teoria e successivamente avranno la possibilità di registrare i propri brani in uno studio di registrazione per attuare la produzioni elaborate durante l’anno formativo. Altro laboratorio di pratica è quello corale, repertorio e improvvisazione dedicato ai cantanti ed infine quello di performance dedicato a strumentisti e cantanti. Inoltre, si attiveranno lezioni di Ascolto e storia della musica del 900, Ear training, Musica d’insieme. Come promuovere un concerto o un evento arricchisce il corso di managment dello spettacolo per Professionisti, e da quest’anno i programmi sono dotati di piani di studio individualizzati a richiesta.

Info biglietti e prenotazioni: € 5,00 inclusi diritti | www.bluetickets.itbrasspalermo@gmail.com  tel. 334 739 1972.

***

Il concerto di Natale della “Queen Margareth Jazz Band” con gli studenti della Scuola Popolare di Musica e del Regina Margherita

Gli allievi del Liceo Musicale Regina Margherita di Palermo assieme ai giovani della Scuola popolare di Musica, vedranno accessi i riflettori su di loro grazie ad un protocollo di intesa stabilito tra le due Istituzioni con lo scopo di attuare appuntamenti musicali ed artistici valorizzando i giovani talenti del jazz. Per queste festività natalizie è in programma un altro appuntamento, il 21 dicembre alle ore 21 sempre al Ridotto dello Spasimo con La Queen Margareth Jazz Band che nasce a seguito dell’esperienza maturata dagli studenti del Liceo Musicale nei corsi di musica di insieme tenuti dal Maestro Cataldo Barreca. Nasce quindi il supporto della Scuola popolare del Brass Group diretta dal M° Vito Giordano, che ha messo a supporto la propria esperienza e gli allievi della stessa. Ed inizia così l’attività della Jazz Band che ha partecipato anche al Sicilia Jazz Festival 2022 sul palco dello Steri. I giovani allievi sono supportati anche dai M° Catando Barreca, Laura Sfilio, Serena Cosentino e Alberto Fidone. La Band è composta da ben 25 elementi che seguono arrangiamenti editi o originali dei brani tra i più significativi della storia della musica jazz. Tra il repertorio che verrà messo in scena al Blue Brass – il Jazz Club del Brass Group vi saranno songs come Birdland di Joe Zawinul, Christmas Time is Here di Lee Mendelson and Vince Gualandi, Moonlight Serenade di Glenn Miller Night and Day di Cole Porter.

Info biglietti e prenotazioni: € 5,00 inclusi diritti – www.bluetickets.itbrasspalermo@gmail.com  tel. 334 739 1972.

CORRELATI

Ultimi inseriti