Il 2020 del Museo Internazionale delle Marionette ”Antonio Pasqualino” di Palermo

festival di morgana
Museo internazionale delle Marionette Antonio Pasqualino - Palermo

Il Museo Internazionale delle Marionette Antonio Pasqualino di Palermo, che sarà aperto anche oggi lunedì 6 gennaio dalle 10 alle 14, in ambito teatrale prosegue la rassegna Teatro al Museo 2019-20, che fino ad aprile vede sulla scena spettacoli di teatro di figura e di immagine d’eccellenza del panorama del teatro per ragazzi.

Il Festival di Morgana che giunge quest’anno alla 45° edizione e promette nuove emozioni con talenti della scena contemporanea e del teatro di figura tradizionale. E poi l’immancabile opera dei pupi, che porterà ancora una volta in scena i noti protagonisti dell’epopea cavalleresca.

E ancora le attività di studio e approfondimento già a partire da fine mese. Il 29 e 30 gennaio il Museo ospiterà, infatti, il convegno “Serialità oggi e ieri. Miti, letteratura, televisione”, mentre fino a maggio si discuterà di gentrificazione e lotta per il diritto alla città nell’ambito del seminario permanente “Etnografie del contemporaneo”.

In programma anche un ciclo di incontri sul tema “Musei, territori, comunità. Teorie, pratiche, illusioni”.

Il 2020 vede inoltre la prosecuzione di due importanti progetti

Il primo è il “Piano delle Misure di salvaguardia dell’opera dei pupi siciliani” sostenuto dal Ministero dei Beni Culturali e del Turismo – Misure speciali per la tutela e fruizione degli elementi UNESCO realizzato in collaborazione con le 10 famiglie di pupari siciliani per l’identificazione e pianificazione di adeguate misure di salvaguardia, promozione valorizzazione dell’opera dei pupi siciliani.

Il secondo progetto è “The Human Library. I libri sono uomini”. Sostenuto dal MiBACT – Piano Futuro Urbano – e Biblioteca casa di quartiere, prevede la realizzazione di servizi culturali e bibliotecari aggiuntivi attraverso un programma per la valorizzazione della memoria orale e attività formative promosse dalla Biblioteca Giuseppe Leggio.

A promuovere la lettura e diffondere la ricerca scientifica contribuiranno infine le Edizioni Museo Pasqualino con la pubblicazione di 5 riviste, di cui 2 semestrali (“Osservatorio Outsider Art” ed “Etnografie sonore/Sound Ethnographies”) e 3 annuali (“Antropologia museale”, “Etnografie del contemporaneo” e “Annali del Museo Pasqualino”), oltre alle nuove opere che saranno pubblicate nelle diverse collane.