II^ Maratona di Sicilia. Vince Di Cecco ma i Gladiatori conquistano il pubblico

Palermo – 02.06.2016 – Una splendida giornata di sole è stata la perfetta cornice per una domenica all’insegna dello sport, quello della gente comune che si riunisce con gli amici di sempre per correre a piedi tanti chilometri. Così, oggi lo Stadio delle Palme di Viale del Fante, intitolato alla memoria di Vito Schifani, ha ospitato la partenza e l’arrivo della II edizione della Maratona di Sicilia organizzata dall’A.S.D. Sport Nuovi Eventi Sicilia.

Oltre alla maratona di 42,195 chilometri, si è corsa la mezza maratona, la staffetta 2 x 21 km e la staffetta 4 x 10. Il percorso, lungo 10,5 km, con un’altimetria pressoché costante, si è sviluppato all’interno del limitrofo Parco della Favorita, lungo gli assi viari che lo attraversano, primi tra tutti i due viali principali Ercole e Diana.

Puntuale alle 9, come da programma, ha preso il via la gara che ha visto iscritti oltre 660 partecipanti arrivati, oltre che dalla Sicilia, anche dalla Campania, dalla Basilicata e dal Lazio.

DSC_2319 - Maratona di Sicilia 2016A tagliare per primo il traguardo della II edizione della Maratona di Sicilia è stato l’abruzzese 42enne Alberico Di Cecco della A.S.D. Vini Fantini confermando il suo tempo dello scorso anno di 2h44m39s. Secondo il 37enne Vito Massimo Catania dell’A.S.D. Atl. Amatori Regalbuto e terzo il 32enne Massimo Buccafusca dell’A.S.D. Club Atletica Partinico. Per le donne, confermato il pronostico della vittoria di Cinzia Sonsogno dell’A.S.D. Podistica Capo D’Orlando.

Ma a riscuotere applausi da tutto il pubblico e dai runner è stato il gruppo, iscritto alla staffetta, dei “Gladiatori” formato da Francesco De Trovato, Antonio Macaluso, Giovanni Viterbo e Giuseppe Campisi che insieme sommano oltre 320 anni, con un’età media di 80 anni ad atleta, dimostrando che con uno stile di vita sano e praticando lo sport si possono raggiungere ottimi risultati e grandi “traguardi”.

DSC_2343 - Maratona di Sicilia 2016A margine dell’evento podistico, si sono disputati anche il trofeo Limoncino Flash, che ha visto gli allievi delle direzioni didattiche “Alcide De Gasperi” e “Nicolò Garzilli” sfidarsi in una mini olimpiade, l’open day basket promosso dall’Acsi Sicilia Occidentale e da Palermo basket club, e la dimostrazioni di scherma a cura dell’associazione Club Scherma Palermo.

 

 

Galleria fotografica

Print Friendly, PDF & Email